Il Dipartimento Oncologico della Ausl Toscana sud est è parte della Rete Oncologica Regionale, Istituto per la Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica (ISPRO) e ha come elementi qualificanti le strutture di Accoglienza e i Gruppi Oncologici Multidisciplinari (GOM).

SOSPETTO TUMORE
Se una persona ha, o le è stato comunicato, un sospetto di tumore può andare dal proprio medico che la indirizzerà, con una lettera o un’impegnativa, verso il CORD/ACCOGLIENZA della struttura oncologica di riferimento.
Accoglienza: vi si può rivolgere direttamente il cittadino, il MMG, o lo specialista che intenda far valutare un proprio caso. Nel caso occorra prendere in carico il paziente, il Servizio di Accoglienza prenota esami e visita GOM, dopo valutazione specialistica.
Se il sospetto diventa diagnosi di tumore, la persona è affidata al Gruppo oncologico multidiciplinare - GOM, ossia l'insieme di tutti i professionisti coinvolti nel percorso di cura (oncologo, chirurgo, anatomo-patologo, radioterapista, altri...) che valuteranno la strategia di cura e invieranno il paziente ai centri specializzati sul territorio.
Con una diagnosi di tumore si ha diritto all'esenzione dal ticket per tutti gli esami e prestazioni mediche previste dal percorso di cura. Il codice di esenzione è 048.

DOPO IL TUMORE: I FOLLOW UP
Quando le cure saranno finite, il paziente entra nella fase dei controlli o follow up. Sono gli stessi CORD/ACCOGLIENZE che attraverso gli A.I.U.T.O point a programmare e prenotare le visite necessarie.

Tutte le informazioni utili per i pazienti oncologici: