Ostetricia e Ginecologia - Ospedale di Nottola

Dipartimento Materno Infantile
Direttore: dott. Flavio Civitelli
Area Funzionale Ostetricia e Ginecologia - area Est
Responsabile: dott. Luca Mencaglia


Direttore U.O.C. Ostetricia e Ginecologia
dott. Marco Cencini
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinatrice Ostetriche
Roberta Martinelli
Telefono 0578 713054
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefoni
ostetrica sala parto: 0578 713055 - 0578 713290
ostetrica degenza: 0578 713365 - 0578 713039


Struttura e Organizzazione
L'UOC Ostetricia e Ginecologia ha ottenuto il primo riconoscimento Unicef di Baby Friendly Hospital nel 2002.
La degenza ordinaria è posta al 1° piano. Le stanze per le madri con i loro bambini sono complessivamente 5, ciascuna con due letti, sono dotate di bagno interno con doccia e spazio dedicato alla gestione del neonato (fasciatoio e vasca per il bagnetto). Viene attuato il “Rooming-In” per non separare la diade madre-bambino durante la loro degenza. È disponibile una camera a pagamento a richiesta della partoriente. Sono inoltre presenti 2 letti di ginecologia, 2 letti di Day Hospital e 2 letti di Osservazione Breve Intensiva Ostetrica. È disponibile una stanza “Nutrici”, per il contatto madre bambino quando questi è ancora ricoverato e la madre è stata dimessa.
L'attività assistenziale è rivolta alle pazienti in gravidanza che, dopo il filtro naturale del Pronto Soccorso Ostetrico o su richiesta dello specialista, vengono ricoverate per l'espletamento del parto o per il trattamento e la cura di patologie connesse alla gravidanza.
Alle pazienti in dimissione che necessitano di medicazioni o controlli ambulatoriali successivi vengono forniti gli appuntamenti tramite prenotazione interna.
Il nido ospita due posti letto di patologia neonatale (vedi Pediatria e Neonatologia).
Il blocco parto è collocato al piano 0 dell'ospedale, in prossimità del Pronto Soccorso e della Centrale di Sterilizzazione ma funzionalmente separato da questi per quanto riguarda accessi e percorsi, e comprende:

  • 2 sale travaglio/parto;
  • 1 sala parto tradizionale, che può essere allestita anche come seconda sala operatoria per il parto chirurgico;
  • 1 sala operatoria per il parto chirurgico;
  • 1 isola neonatale per le immediate cure al bambino;
  • 1 sala per il parto dolce, fornita del letto Vitalux (uno speciale letto rotondo, imbottito ed accessoriato con annessa sedia olandese), che alla partoriente consente di cambiare posizione a proprio piacimento, all'ostetrica facilita le manovre assistenziali, mentre il padre partecipa in maniera più coinvolgente e, allo stesso tempo, rassicurante all'evento nascita;
  • vasca nativa per travagli e parti.

Le sale travaglio sono caratterizzate da luci soffuse, rumori attenuati, colori gradevoli e musiche di sottofondo: ciò favorisce accoglienza, confort e tranquillità alla partoriente e al suo bambino e permette il contatto pelle a pelle nel rispetto dei requisiti Unicef previsti per i BHF. Il personale ostetrico e medico è formato per sostenere le gestanti con tecniche di aiuto anche secondo la medicina non convenzionale (massaggio cinese, agopuntura, moxibustione, digitopressione). Tutte le sale travaglio/parto sono dotate dei dispositivi necessari per le manovre assistenziali alla madre e al neonato.


Il Percorso Nascita
Il percorso nascita inizia sul territorio con la consegna del libretto regionale della gravidanza, momento in cui vengono fornite sia le informazioni relative alle modalità di accesso alle strutture ospedaliere e territoriali sia le informazioni relative ai tests di screening e diagnostici previsti dal protocollo della gravidanza fisiologica.
Sono offerti corsi di accompagnamento alla nascita (C.A.N.) gestiti da personale ostetrico ospedaliero. I corsi sono rivolti alla donna e alla coppia e hanno la finalità di informazioni su gravidanza, travaglio, puerperio, allattamento e nozioni di puericultura. Durante i corsi sono previsti anche incontri tematici con il ginecologo, il pediatra, lo psicologo e l'anestesista.
Per tutte le donne gravide è previsto un ambulatorio della gravidanza a termine, e una accettazione ostetrica con accesso diretto in reparto per consulenze e ricoveri ostetrici. L'accettazione ostetrica in urgenza avviene dopo filtro del Pronto Soccorso. I ricoveri ordinari e programmati accedono direttamente in reparto. Esiste la possibilità di attivare un servizio di mediazione culturale seguendo la procedura aziendale. Il team ostetrico è sempre presente, con turni di guardia, e prevede sempre la presenza di almeno un ginecologo, tre ostetriche, un pediatra, tre infermiere, un operatore sociosanitario.
I tipi di parto offerti sono molteplici: travaglio ed il parto in acqua, parto in posizioni libere con la possibilità di utilizzo di tecniche di controllo e di gestione del dolore naturali (massaggi, agopuntura, moxa), farmacologiche (analgesia epidurale), gas esilarante (miscela di protossido e ossigeno). Alla nascita si garantisce contatto pelle e a pelle madre-bambino. Si sostiene e si promuove l'allattamento al seno sia in ospedale che nel territorio. Si garanisce, salvo indicazioni mediche, rooming-in h24. Dopo la dimissione le donne possono avere sostegno all'allattamento al seno rivolgendosi agli ambulatori ospedalieri dedicati, e richiedere counseling anche al gruppo delle PEER COUNSELOR specificatamente formate dai nostri operatori e certificate a tale proposito. Esiste inoltre la possibilità di un supporto psicologico per la gravidanza, il parto ed il puerperio attivando il servizio di psicologia territoriale con personale del team degli specialisti del corso di accompagnamento alla nascita. Nell'ambito dei C.A.N. e dell'ambulatorio della gravidanza a termine vengono fornite informazioni sulla possibilità di donazione del sangue cordonale.
Per ulteriori informazioni: Percorso Nascita


Diagnostica Prenatale
Le indagini sono rivolte alla valutazione del benessere fetale.

  • ECOGRAFIA OSTETRICA:
    • nel primo trimestre è volta alla visualizzazione del numero dei feti e la corrispondenza tra epoca gestazionale ed ecografica. Se fatta tra le 11 e 14 settimane gestazionali può evidenziare già alcune strutture importanti del feto e può essere misurata la Translucenza Nucale (NT) per lo screening ecografico della Sindrome di Down.
    • nel secondo trimestre una seconda ecografia, detta anche morfologica, viene eseguita per visualizzare le principali strutture fetali.
    • nel terzo ed ultimo trimestre invece viene eseguita per la valutazione della crescita fetale.
  • TEST COMBINATO: consiste nell'effettuare un prelievo materno per il dosaggio degli analiti Free-betaHCG e PAPP-A e nella misurazione della translucenza nucale che, opportunamente inseriti in un sistema di calcolo, determinano il rischio per la Sindrome di Down ed altre cromosomopatie.
  • TEST COMBINATO ALLARGATO per lo screening della pree-clapsia e ritardo di crescita.
  • NIPT: test di screening che va alla ricerca del DNA fetale in circolo nel torrente ematico materno.
  • VILLOCENTESI: prelievo di materiale genetico (villi coriali) che si effettua nel primo trimestre, (12 settimane circa) per lo studio dei cromosomi fetali. In collaborazione con Uoc Ostetricia e Ginecologia di Arezzo, previa prenotazione interna.
  • AMNIOCENTESI PRECOCE: si effettua nel secondo trimestre di gravidanza e consiste nel prelievo di liquido amniotico dove è possibile studiare i cromosomi fetali. In collaborazione con UOC Ostetricia e Ginecologia di Arezzo, previa prenotazione interna.
  • CARDIOTOCOGRAFIA: esame che consente di avere preziose informazioni relative allo stato di benessere del feto ed è il più diffuso per l'acquisizione di tali dati. Malgrado le informazioni non siano considerate attendibili al 100%, sono un buon indice della salute fetale e dell'attività contrattile dell'utero.
  • FLUSSIMETRIA DOPPLER: si effettua in casi selezionati per valutare la buona circolazione sanguigna fetale (arteria ombelicale) o del versante materno (arterie uterine).
  • CONSULENZA GENETICA: laddove si ravvedano fattori di rischio genetico, previo appuntamento CUP, è possibile effettuare un colloquio con il genetista.
  • AMBULATORIO GRAVIDANZA PATOLOGICA: ambulatorio settimanale multidisciplinare e multiprofessionale.


Le vostre preferenze per il Parto
Nel "blocco parto" sono riuniti tutti i locali adibiti all'espletamento del travaglio, parto fisiologico e parto operativo. Si compone di:

  • due stanze di travaglio-parto;
  • stanze per il "parto-attivo" in cui è posto un letto rotondo molto versatile ed adattabile a qualsiasi posizione la paziente voglia assumere; sono in dotazione anche sgabelli da parto e grossi palloni fisioterapici;
  • parto in acqua: stanza con vasca a forma anatomica adibita al travaglio e parto in acqua;
  • sala parto tradizionale;
  • sala operatoria dedicata al taglio cesareo.

Gli ambienti dove avvengono i parti sono caratterizzati da luci soffuse, rumori attenuati, colori gradevoli e musiche di sottofondo: ciò favorisce accoglienza,confort e tranquillità alla partoriente e al suo bambino e permette il contatto pelle a pelle nel rispetto dei requisiti Unicef previsti per i BHF.
Il personale ostetrico e medico è formato per sostenere le gestanti con tecniche di aiuto anche secondo la medicina non convenzionale (massaggio cinese, agopuntura, moxibustione, digitopressione).
CORSI DI PREPARAZIONE AL PARTO ED ACQUATICITÀ: corsi gratuiti con cadenza mensile previo contatto telefonico con le ostetriche ospedaliere (0578/713055-4).


Servizio Domiciliare di Dimissione Assistita Ostetrica
Il servizio, effettuato dalle ostetriche del distretto, garantisce controlli domiciliari gratuiti. È riservato alle pazienti residenti della Valdichiana senese. Gli incontri avvengono nel periodo del puerperio e dopo la dimissione ospedaliera, sia su richiesta della paziente sia dopo contatto telefonico da parte dell'ostetrica, o su segnalazione del punto nascita.
Per informazioni contattare le ostetriche del distretto di appartenenza:
Sinalunga - 3387238737
Chiusi - 3387240764
Montepulciano - 3351627587


Attività ambulatoriale
AMBULATORIO DIVISIONALE GINECOLOGICO: previo appuntamento al CUP.
AMBULATORIO OSTETRICO: presso le sedi consultoriali per la gravidanza, con prenotazione CUP.
AMBULATORIO DI GENETICA: effettua consulenze genetiche preconcezionali e in gravidanza, con prenotazione CUP.
AMBULATORIO STERILITÀ CONSAPEVOLE: inserito del percorso PMA aziendale, valutazione clinica di coppia, monitoraggio follicolore, stimolazione ovarica studio della pervietà ovarica con sonoisterosalpingografia, spermiogramma, previa prenotazione al numero 0578 713054 lunedì e giovedi dalle ore 11 alle ore 13.
AMBULATORIO DI ECOGRAFIA OSTETRICO-GINECOLOGICA: previo appuntamento al CUP.
AMBULATORIO GRAVIDANZA PATOLOGICA: ambulatorio multidisciplinare e multiprofessionale rivolto alla gravidanza patologica, su richiesta dello specialista, con prenotazione al numero 0578 713054 dalle 11 alle 14.
AMBULATORIO DELLA GRAVIDANZA A TERMINE: gestito dall'ostetrica e dal ginecologo. Vengono raccolti i dati della gravidanza e valutato il rischio ostetrico e programmati i controlli successivi. Vengono fornite informazioni relative alla struttura e ai percorsi clinico assistenziale e programmati i successivi controlli previsti dalla condotta ostetrica (CTG e controllo AFI a cadenze preordinate), previa contatto telefonico al numero 0578 713055/4. Previa effettuazione di tampone covid alla madre e all’accompagnatore, attualmente previsto alla 39 settimana. Appuntamento comunicato dalla coordinatrice ostetrica alla programmazione del tampone covid.
AMBULATORIO ALLATTAMENTO AL SENO: dedicato al sostegno dell’allattamento al seno ed ai più comuni problemi auxologici. È gestito da infermiere qualificate tra cui due IBCLC (International Board of Lactation Consultant Examiners: consulenti per l’allattamento) disponibili ad aiutare le mamme che lo desiderano a gestire nel miglior modo l’avvio dell’alimentazione del neonato, in accordo con la rete territoriale rappresentata dalle ostetriche e dai pediatri di famiglia, previo appuntamento Pronto Nido al numero 0578 713541.


Ginecologia
Servizio di:

  • ginecologia infantile e adolescenziale
  • patologia ginecologica
  • ecografia ostetrico-ginecologica
  • ambulatorio fertilità consapevole, inserito del percorso PMA aziendale; coppia, monitoraggio fofficolore, stimolazione ovarica studio della pervietà ovarica con sonoisterosalpingografia, spermiogramma
  • endoscopia ginecologica: isteroscopie diagnostiche e office in regime ambulatoriale su appuntamento CUP e DH previa preospedalizzazione
  • colposcopia, su prenotazione CUP
  • chirurgia ginecologica laparotomica, laparoscopica, isteroscopica
  • chirurgia del pavimento pelvico (prolasso genitale ed incontinenza) anche di tipo protesico
  • IVG (Interruzione Volontaria della Gravidanza) farmacologica e chirurgica
  • Day Hospital e Day Surgery

L’Ospedale di Nottola è un ospedale a misura di donna. Oltre ai servizi offerti dall’area ostetrico-ginecologica, tutto il Presidio Ospedaliero concorre al raggiungimento di questo obiettivo. L’Ospedale di Nottola può vantare due “Bollini Rosa”, Fondazione Onda.


- consulta il libretto i 10 passi dell'allattamento al seno
- Scarica la Policy Aziendale a sostegno dell'allattamento al seno tradotta in varie lingue
- Locandina allattamento al seno tradotta in lingua

Informazioni sull'Interruzione Volontaria di Gravidanza


Donazione sangue cordone ombelicale

Sportello informativo Informa Mamma, per la donazione del sangue del cordone ombelicale, numero verde 800 454577

Allegati: