Come si possono diminuire i temi di attesa di intervento e diagnosi di un’emergenza medica e conseguentemente salvare vite umane soprattutto di anziani o di persone che vivono situazioni di fragilità sanitaria e sociale? “Barattolo d’Emergenza. Metti al sicuro la tua salute” è la risposta fornita dal Lions Club di Siena grazie a un progetto sperimentale nato da un’idea semplice, economica e molto efficace.

Il progetto, partito il 1 ottobre nel Comune di Siena, richiede l’utilizzo di un barattolo contenente alcuni adesivi da applicare sulla porta di casa e sul frigorifero e soprattutto, una scheda informativa sulla persona beneficiaria. La scheda informativa viene compilata dalla persona interessata o da un familiare, con l'eventuale supporto del medico di famiglia e descrive lo stato di salute del paziente, i farmaci che egli assume, le eventuali allergie, le malattie pregresse, i familiari da contattare e ogni altra notizia (età, medico curante, altri soggetti coinvolti nell’assistenza di base socio-sanitaria) utili ai primi soccorritori e al personale medico che dovrà assistere il soggetto. In maniera rapida, i soccorritori potranno accedere così ai dati essenziali per la salute del paziente, specie in caso di persone sole e non in grado di riferire su sè stesse.

Leggi tutto su www.sds-senese.it