A partire da domani nell’edificio Lodoli (già sede del 118), nell’area dell’ex ospedale psichiatrico San Niccolò in via Roma 56 a Siena, inizieranno le somministrazioni del vaccino Moderna, riservato in questa fase agli operatori del 118, sia quelli delle associazioni di volontariato sia quelli dell’Azienda Usl Toscana Sud Est. I destinatari potenziali in tutta l’Asl Tse sono 2.140: 655 a Siena, 773 ad Arezzo, 712 a Grosseto. Nella settimana che inizia domani saranno sottoposti a vaccinazione in 1.085 nelle tre province: 330 a Siena, 390 ad Arezzo, 360 a Grosseto.

Alle 11 di domani mattina, lunedì 18 gennaio, all’esterno dell’edificio Lodoli al San Niccolò saranno a disposizione dei giornalisti Roberto Turillazzi, direttore dello staff direzione sanitaria dell’Asl Tse, e rappresentanti del 118.