Le indicazioni della Regione Toscana

In applicazione alle indicazioni della direzione regionale Sanità, welfare e coesione sociale della Regione Toscana inerenti l’accesso agli ospedali, l’Azienda Usl Toscana sud est comunica che, in considerazione della recrudescenza del virus, i presìdi ospedalieri e territoriali hanno applicato tutte le misure necessarie a tutelare la salute degli ospiti e del personale. In particolare, è vietato l’accesso di visitatori e parenti alle strutture, fatto salvo situazioni di particolare fragilità e vulnerabilità.

L’eventuale accesso, qualora autorizzato, potrà essere consentito esclusivamente a coloro che sono in possesso del “green pass rafforzato” oppure “green pass base” più una certificazione che attesti l’esito negativo di un tampone antigenico rapido o molecolare, eseguito nelle 48 ore precedenti.

Inoltre si conferma quanto indicato dal Dpcm del 24 ottobre 2020, nel quale è fatto divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti di emergenza e di accettazione e dei pronto soccorso, salve specifiche diverse indicazioni del personale sanitario preposto.