Si pubblica il bollettino epidemiologico delle malattie infettive notificate nella USL Sudest, relativo agli anni 2018 e 2019.
Mentre la stampa riporta bollettini quotidiani sulla diffusione dell'infezione da COVID-19, è opportuno non dimenticare che molte malattie infettive “tradizionali”, e per lo più prevenibili, sono ancora diffuse nel nostro territorio.

In particolare vengono approfonditi i casi di:
- tetano, morbillo, varicella, tubercolosi, malattie batteriche invasive, meningiti/meningoencefaliti virali, listeriosi, legionellosi, malaria

Se ne trae un quadro complessivo, riferito in particolare alle malattie prevenibili, sia con vaccinazione che con comportamenti igienicamente corretti, finalizzato ad indicare ambiti di miglioramento in termini di prevenzione.
Si ringraziano tutti i medici che, notificando, hanno consentito di elaborare gli scenari descritti, e le colleghe che ne hanno curato la redazione.

Maria Teresa Maurello
Direttore U.O.C. Igiene e Sanità Pubblica
e
Paolo Piacentini
Direttore U.O.C. Sistema Demografico ed Epidemiologico

Bollettino - dati anni 2018-2019

Vedi anche pagina Prevenzione delle malattie infettive