COME RICHIEDERLI
Il cittadino, anche su indicazione del medico di famiglia, può rivolgersi ad un medico specialista pubblico, di norma della AUSL di residenza, che provvede a prescrivere il dispositivo protesico o altri dispositivi medici. L'autorizzazione per la fornitura del dispositivo protesico deve essere presentata, accompagnata dalla richiesta del medico specialista presso l'Ufficio Protesi e Ausili della propria zona di residenza (vedi elenco di seguito) che indicherà le modalità di erogazione/consegna ausilio. Inoltre, in base alla L. 104/1992 è possibile richiedere un contributo alla spesa per per la modifica agli strumenti di guida, nella misura del 20% a favore dei titolari di patente di guida a - b - c speciali, con incapacità motorie permanenti. modulo richiesta
Sono esenti tutte le prestazioni di assistenza protesica previste dal D.M. 332/99, sia per le visite e le prestazioni specialistiche collegate che per la fornitura di ausili e protesi.
Nel caso di prescrizione di dispositivo non incluso nel nomenclatore indicato dal Decreto sopracitato, ma riconducibile per omogeneità funzionale ad un dispositivo incluso, l’eventuale differenza economica tra la tariffa prevista dal nomenclatore e il costo del dispositivo è a carico dell’assistito.


Vista l'attuale emergenza per il Coronavirus
 I cittadini dovranno presentare le richieste, allegando la documentazione, al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nell'oggetto il comune di residenza.
Il ritiro degli ausili concessi in comodato d'uso avverrà per appuntamento.
 

ASSISTENZA PROTESICA

Le protesi e gli ausili erogabili sono indicati dettagliatamente nel nomenclatore tariffario approvato con decreto del Ministero della Sanità n.332 del 27 agosto 1999 e succ. modifiche.


La fornitura degli ausili assorbenti viene effettuata dalla Ditta Fater Spa ( linee Specialist, Lines, Pampers e Linidor)

Per qualsiasi necessità i cittadini interessati potranno contattare i seguenti numeri verdi:

Per i prodotti: numero verde 800-34.77.88 dal Lunedì al Sabato dalle ore 09:00 alle ore 18:00.

Per le consegne: numero verde 800-22.37.38 operatore dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00, ed il sabato dalle ore 9:00 alle 13:00.


Zona Arezzo Casentino Valtiberina

Arezzo
Uffici: Viale Cittadini 25/33 Arezzo (dietro ex palazzina Calcit Centro Oncologico)
Tel. 0575 255808-09 fax 0575 255808
Apertura al pubblico uffici autorizzazioni: da lunedì al venerdì 8:30-12:30;
Apertura al pubblico segreteria: da lunedì a venerdì 8:30-12:30; 
Tecnico Ortopedico presente dalle 9:00 alle 12:00
Magazzino ausili: Viale Cittadini 25/33 Arezzo
Tel. 0575 254319
Apertura al pubblico: da lunedì al venerdì 8:30-12:30 (su appuntamento)

Casentino
Uffici: Via G. di Vittorio,22 Bibbiena
Tel. 0575 568371
Apertura al pubblico: da lunedì a venerdì 8:30-12:30 e
pomeriggio martedì e giovedì 15 - 17

Valtiberina
Uffici: presso Ospedale Via G.Galilei Sansepolcro
Tel. 0575 757396
Apertura al pubblico: dal lun al ven ore 9:00 - 12:00

Zona Valdichiana
Uffici: Casa della Salute Via Madonna del Rivaio Castiglion F.no
Tel. 0575 639882
Apertura al pubblico: martedì e sabato - sab 8:00- 13:00 - venerdì 11:00 - 13:00
Consegna e restituzione ausili solo su appuntamento telefonando al Tel. 0575 639882 in orario di apertura al pubblico (vedi sopra)


Zona Valdarno
Uffici: presso Ospedale del Valdarno Montevarchi
Tel. 055 9106488 - 9106386 - 9106675
Apertura al pubblico: sospesa causa Covid-19
Apertura magazzino per ritiro e restituzione ausili: dal lun al ven dalle 8 alle 11 (su appuntamento)