La Giunta Regionale Toscana con la Delibera 493/2001 prevede “Interventi assistenziali a favore di pazienti affetti da particolari patologie”. La normativa assicura, ai cittadini residenti o con domicilio sanitario nei comuni della ASL di riferimento, la possibilità di chiedere rimborsi per il ricorso a tentativi di cura non erogati dal SSN, in considerazione della gravità e specificità clinica di alcune patologie.
L'Azienda USL Toscana sud est ha approvato un Regolamento e istituito specifiche Commissioni per rendere omogenea l'applicazione del percorso assistenziale.
Scarica il modello di domanda e la scheda di segnalazione del medico curante e scopri come si accede al percorso nella tua Zona socio-sanitaria di residenza:

Ambito territoriale aretino


Ambito territoriale grossetano

  • Zona Colline metallifere (Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Scarlino)
  • Zona Colline dell'Albegna (Capalbio, Isola del Giglio, Magliano in Toscana, Manciano, Monte Argentario, Orbetello, Pitigliano, Sorano)
  • Zona Amiata grossetana (Arcidosso, Castel Del Piano, Castell'Azzara, Cinigiano, Roccalbagna, Santafiora, Seggiano, Semproniano)
  • Zona Area grossetana (Campagnatico, Castiglione Della Pescaia, Civitella, Paganico, Grosseto, Roccastrada, Scansano)

Ambito territoriale senese

  • Zona Alta Val d'Elsa (Casole d'Elsa, Colle Val D'Elsa, Poggibonsi, Radicondoli, San Gimignano)
  • Zona Amiata Val d'Orcia (Abbadia San Salvatore, Castiglione d'Orcia, Piancastagnaio, Radicofani, San Quirico d'Orcia)
  • Zona Senese (Asciano, Buonconvento, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Chiusdino, Gaiole in Chianti, Montalcino, Monteriggioni, Monteroni d'Arbia, Monticiano, Murlo, Radda in Chianti, Rapolano Terme, Siena, Sovicille)
  • Zona Valdichiana senese (Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena, Trequanda)