Gli interventi della Sud Est per garantire le prestazioni


Innovazione e salute. Proseguono gli investimenti dell’Ausl Toscana sud est, finalizzati all’installazione di apparecchiature per migliorare la qualità delle prestazioni erogate nei territori di Siena, Arezzo e Grosseto.
Domani, 20 dicembre, in concomitanza con l’inaugurazione della nuova TC dell’ospedale di Nottola, inizieranno i lavori per la sostituzione della TC attualmente in uso a Campostaggia, che si protrarranno per 4/5 settimane. La nuova TC ha potenzialità notevolmente superiori (da 16 strati si passerà a 64 strati di risoluzione) e garantirà una funzionalità di gran lunga migliore rispetto a quella precedente.
“Con la TC mobile che è stata installata in contiguità dell'ospedale saremo in grado di rispondere a tutte le necessità, comprese le urgenze e le emergenze dell'ospedale - ha dichiarato Simonetta Sancasciani, direttore del presidio di Campostaggia -. Per garantire la movimentazione dei pazienti è stato momentaneamente realizzato, sempre in sicurezza, un corridoio per il collegamento tra ospedale e TC mobile”.
La presenza di una TC esterna all'ospedale ha comportato anche una ridefinizione dei percorsi e delle procedure, a cui hanno collaborato con grande impegno tutti gli operatori coinvolti, con la finalità di limitare i disagi dei pazienti e garantire l’attività nella massima sicurezza.
“Le prestazioni in programma sono state prontamente ridistribuite dagli uffici competenti su altre strutture sanitarie, per le prossime 5 settimane. Ci scusiamo per eventuali disagi, ma a breve avremo una TC di altissimo livello, di cui saremo orgogliosi”, ha concluso la dottoressa Sancascian