Il direttore sanitario dell’Asl Toscana Sud Est Dei: “Importante azione di contrasto al virus”

È iniziato questa mattina con un afflusso notevole ma regolare di cittadini l’appuntamento di “Territori sicuri” dedicato ai residenti nel comune di Sovicille. Agli impianti sportivi “Il Pontaccio” di Rosia l’Asl Toscana Sud Est insieme all’amministrazione comunale e alle associazioni di volontariato ha organizzato lo screening che ha l’obiettivo di individuare positivi asintomatici, cercando quindi di circoscrivere la diffusione dei contagi. Sono circa tremila le prenotazioni da oggi a lunedì, quando si concluderà il programma.

“La situazione dei giorni scorsi ha fatto alzare il livello di attenzione – ha detto Simona Dei, direttore sanitario dell’Asl Toscana Sud Est – per questo abbiamo attivato anche qui l’operazione Territori sicuri che ci consente di monitorare un’ampia fetta di cittadini. Queste attività, che nel Senese sono già alla quinta esperienza, come tutte quelle legate al testing e tracciamento sono una fondamentale opera di contrasto al virus, accanto allo sviluppo della campagna di vaccinazione e al rispetto delle misure di distanziamento, igiene e utilizzo dei dispositivi di protezione personale”.

Il sindaco di Sovicille Giuseppe Gugliotti ha parlato di “giornata di grande significato per il nostro territorio, che ci consentirà di avere un campione sufficientemente rappresentativo della situazione sul fronte del virus. Grazie a Regione, Asl, Anci per l’attenzione mostrata nei nostri confronti, alle associazioni di volontariato per l’impegno messo a disposizione nella fase operativa dei tamponi e in quella dell’organizzazione logistica, ai medici di base e ai pediatri di libera scelta per aver risposto con sollecitudine al nostro appello per avere personale di supporto. E un grande ringraziamento voglio rivolgerlo a tutta la cittadinanza per aver colto l’importanza di questa iniziativa, dimostrando senso civico e rispetto della propria e altrui salute”.

L’esito dei tamponi sarà disponibile on line all’indirizzo web https://referticovid.sanita.toscana.it.. In caso di positività scatteranno le consuete procedure di isolamento e tracciamenti dei contatti.

Il progetto “Territori sicuri” è promosso dall’assessorato alla sanità della Regione Toscana con Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche Assistenze Riunite e Croce Rossa Italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana, alle Asl e alle Società della salute.


Gugliotti, Dei e Picciolini