Doppio impegno ieri in provincia di Siena per il camper vaccinale dell’Asl Toscana sud est, concesso dalla Fratres regionale, che ha consentito di somministrare 148 dosi di siero anti-Covid, con una costante affluenza anche da parte di chi ha colto l’occasione per chiedere informazioni specifiche al personale sanitario. Nella mattina l’appuntamento con l’iniziativa legata alle scuole, al prato di Sant’Agostino, davanti all’ingresso del “Piccolomini”: qui sono state 48 le vaccinazioni per gli studenti ma anche per i cittadini che si sono presentati alla postazione, con accesso libero e quindi senza bisogno di prenotazioni come in tutte le presenze del mezzo attrezzato.

Nel pomeriggio il camper si è spostato a Rosia nel comune di Sovicille, per l’avvio della campagna in collaborazione con Confindustria Toscana sud: il mezzo, posizionato davanti all’ingresso della Gsk, ha ospitato ininterrottamente persone per tutto il pomeriggio, chiudendo il pomeriggio con 100 vaccinazioni.

Un impegno del personale dell’Asl Toscana sud est che si è affiancato a quello abituale dei centri vaccinali, che anche ieri hanno lavorato come di consueto con 71 dosi al palasport di Arbia e 50 all’ex pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria alle Scotte.

“La scelta convinta dell’Asl Toscana sud est di portare la vaccinazione sul territorio si è rivelata vincente, avvicinando tante persone alle nostre strutture mobili – afferma Simona Dei, direttore sanitario dell’Asl Toscana sud est –. Conforta particolarmente il dato riscontrato ieri davanti alla Gsk, perché testimonia la lungimiranza dell’accordo voluto dai direttori generali di Asl Toscana sud est, Antonio D’Urso, e Confindustria Toscana sud, Antonio Capone: i luoghi di lavoro sono un àmbito ideale al quale rivolgerci in questo periodo per innalzare ancora di più la quota di copertura della popolazione. E un grazie va a tutto il nostro personale e a coloro che collaborano in ogni forma per proseguire con grande impegno nella campagna di vaccinazione diffusa”.

Il camper vaccinale dell’Asl Toscana sud est tornerà a operare, sempre nel quadro dell’accordo con Confindustria Toscana sud, giovedì 30 dalle 11 alle 17 a Casole d’Elsa, in località Il Piano, allo stabilimento Pramac. Appuntamento poi sabato 2 a Colle Val d’Elsa, al Food festival che si tiene in piazza Spartaco Lavagnini.

gsk4