In merito a talune considerazioni apparse su alcuni canali di comunicazione, l’Asl Toscana Sud Est ricorda che per San Gimignano ha provveduto a bandire due posti di titolarità per medici di assistenza primaria, per cui sono in corso di svolgimento le convocazioni a livello regionale.

Per quanto riguarda la cessazione del dottor Cristiano Pedrini, che avverrà il prossimo 21 giugno come da nota stampa inviata dall’Azienda lo scorso 7 giugno, I suoi assistiti possono effettuare la scelta in favore di uno degli altri medici di medicina generale attivi nell'ambito.

Essendo risultate prive di esito le procedure da subito avviate dall’Azienda per l’assegnazione di un incarico provvisorio in sostituzione del dottor Pedrini, e al fine di garantire la possibilità a tutti gli assistiti a lui in carico di scegliere un nuovo medico nello stesso ambito, è stata acquisita la disponibilità di altri due medici di medicina generale ivi operanti di ottenere scelte oltre il massimale di 1500 previsto dall’ACN, ai sensi degli accordi vigenti.

L’Asl Toscana sud est auspica che le procedure attualmente in corso portino in tempi brevi alla completa copertura del turn over con il definitivo insediamento di nuovi professionisti nel territorio comunale.