La struttura ha ottenuto il rinnovo della certificazione ISO 9001:2015

Il laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologiche di Nottola si conferma come struttura di qualità. Nei giorni 21 e 22 aprile si è tenuta la visita di rinnovo da parte dell’ente Kiwa Cermet, nuovo certificatore per l’Asl Toscana sud est e per la Regione Toscana, per la verifica della conformità agli standard ISO 9001:2015. L’esito è stato positivo, con nessuna rilevazione di non conformità.

Il Sistema di gestione per la qualità - quell’insieme di politiche, procedure e registrazioni che definiscono il modo in cui il servizio è fornito – è risultato essere maturo, ben articolato e completo di tutta la documentazione richiesta dalla norma ISO 9001:2015, compresa la valutazione dei rischi in tutti i processi. Come punto di eccellenza della struttura, Kiwa indica l’alto sviluppo delle valutazioni sulla competenza e consapevolezza del personale.

Il responsabile della verifica ha elogiato poi il grande spirito di collaborazione incontrato nel laboratorio.

Molto soddisfatta la direttrice del laboratorio di Nottola Marilena Fantacci: “L'auditor si è complimentato per il clima interno e per il grado di maturazione del Sistema di gestione per la qualità che prosegue dal 2004, tutto il personale è stato coinvolto e ha dimostrato professionalità. Nei grandi gruppi come il nostro l’intelligenza emotiva è la chiave dell’eccellenza. Siamo riusciti a trasmettere all’auditor che il nostro lavoro si basa sulla chimica del cuore, che trasforma noi, persone comuni, in un’equipe capace di ottenere risultati non comuni, a tutto vantaggio della cittadinanza”.