L’attività in libera professione poteva ripartire al verificarsi di due condizioni: il recupero del pregresso delle visite prenotate e il rientro nei tempi d'attesa.
La Asl Toscana Sud Est è riuscita a rientrare nei tempi e a recuperare il pregresso di tutte le visite specialistiche nei primi giorni di giugno.

Nello specifico, il recupero delle visite specialistiche per la provincia di Siena è già avvenuto per tutti gli appuntamenti pregressi.
La Asl ha proceduto all'invio di SMS e a fare telefonate, a quanti non avevano scritto un numero di cellulare, a tutti coloro che avevano appuntamenti sospesi causa Covid-19. Solo chi non ha mai dato riscontro, né ai messaggi né alle telefonate, non ha avuto un nuovo appuntamento. Anche l'ampliamento dell’attività ordinaria è avvenuto.

Per la zona distretto di Siena il recupero delle prestazioni specialistiche è stato effettuato dall’Azienda Ospedaliera che, come è noto, assicura - oltre ad essere il punto di riferimento per l’alta complessità per l’ASL TSE - l’attività di primo livello, come le visite specialistiche, per i cittadini della zona senese.