È attivo da alcuni giorni il servizio di ascolto e supporto psicologico promosso dall’Azienda USL Toscana sud est attraverso le unità operative di Psicologia delle province di Siena, Arezzo e Grosseto.

Il supporto psicologico telefonico è stato da poco esteso a tutti i cittadini della AUSL Toscana sud est. Dedicato inizialmente agli operatori sanitari aziendali e a tutti i dipendenti delle strutture socio sanitarie del territorio impegnati nell’emergenza Covid-19, il numero 800 336988 sarà a disposizione di chiunque ne avesse bisogno.

Il servizio è attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18, e il sabato dalle 10 alle 13. Chiamando l’800 336988, le persone saranno messe direttamente in contatto con uno degli psicologi dell’Unità Operativa della loro provincia.

Oltre al numero verde, l’Azienda USL Toscana sud est mette a disposizione anche un indirizzo mail, uno per provincia, a cui è possibile scrivere per essere ricontattati.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Siena)
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Grosseto)
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Arezzo)

L’AUSL Toscana sud est ha inteso estendere quindi il servizio a tutti i cittadini, per mettere a disposizione un punto d’ascolto qualificato ed un supporto psicologico a tutta la popolazione che sta vivendo le conseguenze di un’importante situazione di isolamento sociale (lockdown) dato dalla pandemia da coronavirus.

Un numero di telefono dedicato anche a famiglie in quarantena, agli anziani, ai nuclei familiari con membri in sorveglianza attiva, alle persone che vivono da sole.

La psicologia aziendale accanto a chi in questo momento soffre, cittadino o operatore sanitario, affichè tutti possano sentirsi sostenuti ed un pò meno soli. Il marcato livello di stress a cui i sanitari e cittadini sono sottoposti infatti, richiede un’importante attenzione affinché la loro vita privata e familiare, possa proseguire a favore del migliore benessere psicologico possibile.


Locandina Psicologia per il COVID19