Nessun attacco hacker al sistema di prenotazione vaccini. La Asl Toscana sud est smentisce le false informazioni che, probabilmente per incomprensioni nelle comunicazioni, si sono diffuse tra gli utenti e stanno circolando anche su Facebook.

Il fatto in particolare si riferisce alle persone che hanno prenotato il vaccino alla sede di Follonica per questi giorni e che hanno ricevuto prima un sms con la modifica del giorno della prenotazione fatta tramite portale regionale e successivamente la telefonata di operatori sanitari che hanno confermato invece questa prima prenotazione. Si è trattato solo di necessità organizzative interne e si assicura che le persone prenotate hanno tutte effettuato regolarmente la vaccinazione.

Si precisa infine che l'sms arriva dalla Ausl TSE, come si legge nel nome del mittente e che quindi è da considerare attendibile.