Filo diretto con la Asl Sud Est al numero verde ‪800 33 69 88

Filo diretto con la Asl sud est al numero verde 800 336988
Attivata durante la pandemia nelle province di Grosseto, Siena e Arezzo, la linea di supporto psicologico Help Line della Asl Sud Est prosegue il servizio anche nella Fase 2. È rivolta a tutte le persone che, vivendo il disagio del contesto di emergenza, sentono il bisogno di essere ascoltate e di ricevere sostegno professionale. 

“Attraverso la Help Line di supporto psicologico è possibile - spiega la dottoressa Monica Fantechi, sost. Dir. UOC Psicologia di Siena - l'ascolto attivo, che tende a contenere e normalizzare i vissuti, ma anche interventi brevi, eventualmente ripetibili, con l’ausilio di tecniche di stabilizzazione emotiva, volti a ristabilire l’equilibrio della persona. Viene inoltre svolto un lavoro di analisi della domanda della cittadinanza, una sorta di filtro che consente, ove necessario, l’invio mirato ad altri specialisti dei servizi territoriali. Non dobbiamo dimenticare che provare paura, senso di costrizione, rabbia per la limitazione delle nostre abitudini e libertà costituiscono reazioni "normali" ad una situazione fuori dall’ordinario. Accettare ed accogliere le nostre sensazioni costituisce il primo passo per costruire Resilienza. Covid è un fenomeno dinamico, che richiederà un adattamento nel tempo alle diverse forme espressive del virus. Per questo la nostra Help line è ancora attiva e proseguirà  - conclude Fantechi - nei mesi a venire. Siamo consapevoli che molto del disagio della popolazione debba ancora emergere e il supporto psicologico costituisce uno dei cardini della rete di controllo e contenimento degli effetti patologici di questa pandemia".

All'inizio dell'emergenza sanitaria era stato previsto un supporto psicologico tramite email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) per i dipendenti Asl impegnati nella gestione dei pazienti Covid ma, andando avanti, è emersa la necessità di rivolgere il servizio anche alla popolazione per offrire un aiuto ad affrontare il difficile e inaspettato evento. Da qui la creazione della linea di aiuto psicologico con il numero verde ‪800 33 69 88.