Riparte mercoledì 16 ottobre il corso antifumo gratuito, organizzato come ogni anno dal Serd - Servizio Dipendenze della Asl Toscana sud est, di Grosseto, diretto dal dottor Fabio Falorni. 

Il corso “Liberi dal fumo e stili di vita sani” si svolgerà nella sede del Servizio Dipendenze di via Don Minzoni 9, dalle 18.15 alle 19.45, per dieci incontri, a partite dal 16 ottobre. Per iscriversi basta telefonare ai numeri 0564 483741 oppure 0564 483718, o inviare una email all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L’iniziativa ha l’obiettivo di aiutare chi ha deciso di smettere di fumare a mettere in pratica questa scelta, anche grazie al sostegno del gruppo “Liberi dal fumo”. Al corso può iscriversi sia chi ha deciso di smettere di fumare ma anche chi non ha ancora deciso e cerca una motivazione per farlo e il senso di condivisione di un’esperienza può essere realmente utile a tal fine. La tecnica di disassuefazione si basa su un approccio cognitivo-comportamentale che unisce le tecniche psicologiche al mutuo-aiuto tra i componenti del gruppo ed è impostato sugli stili di vita che promuovono salute e benessere della persona, raccomandati anche dall’OMS – Organizzazione Mondiale Salute:  niente fumo, né alcol, attività fisica (meglio se all'aperto), consumare 5 porzioni di frutta e verdura giornaliere. Alla luce di questo infatti il SerD si avvale anche della collaborazione dell’Educazione alla Salute, diretta dal dottor Claudio Pagliara. 

Il programma prevede inoltre esercizi di rilassamento e di respirazione, percorso dei 5 sensi al Parco della Maremma e attività fisica all'aperto nel verde con la collaborazione della UISP. 

Nel gruppo "Liberi dal fumo" si pone quindi attenzione anche all'ambiente, dato che dalla sua salvaguardia dipende la salute delle persone.

“Il gruppo è un percorso di crescita insieme, di scambio di esperienza, di arricchimento e di supporto. – afferma Paola Valenziano, sociologa Asl che coordina i corsi -  Il gruppo è il luogo dove può aumentare la motivazione. La decisione di dire stop al fumo è qualcosa di straordinario perché porta a un vero e proprio cambiamento di vita. Tra il 2018 e il primo corso del 2019 hanno partecipato 27 persone (12 femmine e 15 maschi), di cui 11 hanno smesso di fumare a fine corso, corrispondente al 40%”.