In merito alle dichiarazioni del sindaco di Follonica Andrea Benini pubblicate oggi sulla stampa locale, l'Asl Toscana sud est precisa che ad oggi sono una decina i turni scoperti su 41 del punto di primo soccorso di Follonica. Si tratta di una situazione del tutto contingente che si è creata per la momentanea concomitanza di ferie e carenza di medici.

“ Voglio tranquillizzare il sindaco Benini - spiega il dott. Carlo Somma responsabile del Pronto Soccorso dell'ospedale di Massa Marittima –, e confermo che come Azienda siamo fortemente impegnati per cercare la copertura dei turni scoperti. Il nostro obiettivo è quello di fare l'impossibile per assicurare una continuità delle cure ai residenti e turisti di Follonica”.