L'UOC Ostetricia e ginecologia dell'Ospedale Misericordia di Grosseto guidata dal Dott. Fabrizio Signore, ha realizzato un percorso nascita interamente dedicato alle future mamme Covid positive senza sintomi gravi.

Questo percorso, chiamato “Percorso Rosa-Azzurro”- tecnicamente Percorso assistenziale gravida Covid-19 positiva asintomatica o pauci-sintomatica- si è reso necessario per poter prendere in carico nel miglior modo possibile le future mamme in isolamento domiciliare, perché positive, ma che necessitano comunque di accedere al percorso nascita di visite e screening che il servizio sanitario offre dal 1° al 9° mese di gravidanza.

Il “percorso Rosa-Azzurro” inizia con il primo appuntamento fissato telefonicamente dalla futura mamma positiva con la Sala Tulipano dell'Ospedale di Grosseto che gestisce le prestazioni ambulatoriali del percorso nascita. La Sala provvede ad organizzare per la futura mamma l'accompagnamento in ospedale con il 118 e tutta la programmazione delle visite per la mamma e il nascituro presso l'ala Covid dell'Ospedale dove è stato predisposto un locale dedicato alle donne positive in gravidanza.
Il percorso non si limita alla presa in carico dal punto di vista clinico ma vuole anche agire sulle ansie di una mamma ai tempi del Covid, assicurandole un'assistenza ed un sostegno continui anche dal punto di vista psicologico ed emotivo.

Come ha dichiarato il Dott. Fabrizio Signore, direttore dell'UOC Ostetricia e ginecologia dell'Ospedale Misericordia di Grosseto “Questo percorso si inserisce nell’ambito di altri percorsi che sono stati messi a punto per Grosseto e per tutta l’Azienda Usl Sud Est sia in vista del parto che per tutto il percorso ginecologico”.

Il percorso è il frutto dell'impegno di un gruppo di lavoro dell'Ostetricia e ginecologia grossetano formato da Assunta Abbate, Elisa Bellumori, Gabriella Coli, Venere Coppola, Serena Pepi.