Porte aperte all'hub multisala Aurelia Antica a Grosseto per l' “Open night”, dove gli ultra 60enni questa sera hanno potuto volontariamente vaccinarsi senza prenotazione. 

Il Vaccino day, iniziativa della Regione, si è svolto nella giornata di oggi in tutti i principali hub vaccinali della Toscana e per l’Asl Toscana sud est sono state messe a disposizione novecento dosi di Astrazeneca, trecento per ognuna delle tre province, Grosseto, Siena e Arezzo.
L'attività vaccinale straordinaria alla sede principale grossetana è partita alle 20 e prosegue fino alle 23 e già prima dell'apertura molti cittadini over 60 si sono presentati per poter cogliere l'opportunità di ricevere la prima dose di vaccino senza passare dal portale della prenotazione. L'iniziativa interessa anche le persone sopra i 60 anni che hanno già prenotato il primo appuntamento; in quel caso, comunicandolo adeguatamente al personale Asl presente, sarà lo stesso ad occuparsi di disdire la prenotazione fissata in precedenza.

“Un'occasione importante quella di stasera che dimostra l'impegno della Regione e di tutte la Aziende sanitarie di portare in fondo prima possibile questo grande progetto di immunizzazione dal Covid per tutte le persone per cui stiamo lavorando tutti insieme da molti mesi – commenta il direttore generale della Asl Toscana sud est, Antonio D’Urso - Come è successo già nella fase conclusiva della vaccinazione degli over 80, oggi è stata realizzata una nuova modalità facilitata di accesso al vaccino dedicata, questa volta, alle persone che nella fascia di età indicata non avevano ancora ricevuto la dose. La campagna procede spedita e da parte nostra l'impegno è massimo, ci auguriamo di poter concludere quanto prima il percorso di messa in sicurezza della popolazione”.

“Anche oggi sono arrivate più persone di quelle  prenotate che abbiamo comunque vaccinato. Oltre alle attività di stamattina e oggi pomeriggio, l’impegno di tutti si protrae fino alle 23 in occasione del vaccino day – spiega Fabrizio Boldrini, direttore di zone – Nella giornata di oggi arriviamo a sfiorare le 1000 dosi, cifra imponente. Devo ringraziare tutto il personale medico e infermieristico del Distretto i volontari, i mmg e il direttore del dipartimento della Medicina generale, dottore Tulino, che stasera garantiscono un'attività straordinaria”.
Alle 21.30 sono 55 le persone vaccinate.

Centro vaccinazioni al multisala GR