Ennesimo blitz dei no-vax nella postazione drive through di Villa Pizzetti a Grosseto dove vengono effettuati i tamponi di controllo in caso di sospetto Covid.

Sconosciuti questa notte hanno imbrattato con una scritta rossa il gazebo dove sono sistemati gli operatori sanitari; un gesto vandalico che segue quello del 30 novembre scorso quando una serie di scritte avevano imbrattato sia il gazebo che l’area esterna di Villa Pizzetti. In merito a quell’episodio dopo la denuncia dell’Asl Toscana sud est sta indagando la Digos.

“Ci auguriamo che i colpevoli siano presto individuati – dichiara il direttore generale dell’Asl Toscana sud est Antonio D’Urso –. Questi atti vandalici non fanno altro che sostenerci nella nostra convinzione di intensificare al massimo la campagna vaccinale e l’impegno nella lotta al Covid. Il nostro lavoro continua e non saranno certo azioni come questa a rallentarci”.