Taglio del nastro sabato 29 maggio per il nuovo centro vaccinale della Asl Toscana Sud Est a Massa Marittima organizzato in un'area dell'ex convento delle Clarisse, in piazza XXIV Maggio.

La nuova struttura nasce con l'obiettivo di potenziare la campagna di vaccinazione in provincia di Grosseto soprattutto per quanto riguarda l'area più interna delle Colline Metallifere. Nei locali, messi a disposizione della Asl dal Comune a titolo gratuito, medici e infermieri potranno effettuare fino a 200 vaccini al giorno. Si è cominciato nel pomeriggio di sabato con le prime 100 dosi di Pfizer destinate agli ultra 60enni, mentre domenica 30 maggio si proseguirà con la somministrazione di altre 200 dosi.

“Ogni nuovo hub che attiviamo è un passo in avanti che facciamo a sostegno della campagna vaccinale attualmente in corso in tutta la Toscana – dichiara il presidente della Regione, Eugenio Giani - Anche nei territori gestiti dalla Asl Toscana sud est, il potenziamento del numero dei centri vaccinali, messi a disposizione dei cittadini, va in questa direzione. Abbiamo già superato i due milioni di dosi somministrate - prosegue il presidente - se continueremo a impegnarci così, tutti insieme, e avremo i vaccini che servono, entro settembre potremo arrivare a immunizzare l’intera popolazione toscana. Ringrazio tutti coloro che, impegnati in prima linea, rendono possibili questi importanti risultati”.

“La decisione di aprire un centro vaccinale a Massa Marittima nasce dall'esigenza di facilitare l'accesso alla vaccinazione per i cittadini che vivono in alcuni comuni geograficamente più periferici – spiega il direttore generale Asl Toscana Sud est, Antonio D'urso - Un impegno portato avanti in sinergia con il Comune di Massa Marittima e le associazioni di volontariato, che rappresenta un ulteriore passo avanti per immunizzare il maggior numero di persone prima possibile".

“L'arrivo di un nuovo e consistente numero di sieri – aggiunge il direttore Fabrizio Boldrini - impegna l'Asl e gli enti locali ancora più a fondo per garantire una costante vaccinazione dei cittadini. Il nuovo centro di Massa Marittima rientra proprio in questa strategia e sarà un punto di riferimento per questa zona insieme a Follonica».

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Marcello Giuntini: “Oggi è un giorno importante per la comunità di Massa Marittima e per tutti gli abitanti dell’area delle Colline Metallifere, che potranno utilizzare il centro vaccinale aperto dalla Asl sul territorio. Il Comune di Massa Marittima ha investito risorse per adeguare la struttura delle Clarisse in modo da rendere possibile questo servizio essenziale. Ringrazio l'Azienda sanitaria che ha dimostrato attenzione accogliendo le nostre richieste e ringrazio tutti gli operatori e i volontari, in particolare di MassAdotta, che consentono al centro di entrare in funzione già da questo fine settimana con le prime vaccinazioni”.

La sede vaccinale di Massa Marittima sarà aperta ogni sabato e domenica con la possibilità di prenotare tramite il portale regionale: https://prenotavaccino.sanita.toscana.it.

taglio del nastro della nuovo centro per  le vaccinazioni anticovid a Massa Marittima