Sono state consegnate, questa mattina, da Insieme in Rosa Onlus quattrocento borsine per i drenaggi donate dall’associazione al reparto di chirurgia senologica dell’ospedale Misericordia di Grosseto.

All'evento erano presenti il responsabile del presidio ospedaliero Michele Dentamaro, la dott.ssa Maria Grazia Pieraccini responsabile dell'Unità Operativa Chirurgia Senologica e un'ampia rappresentanza di donne dell'associazione Insieme in Rosa con in testa la presidente Donatella Guidi.

“Ringraziamo l’Associazione Insieme in Rosa – sottolinea la dott.ssa Pieraccini - perché è sempre sensibile alle grandi e piccole necessità delle pazienti che affrontano un percorso senologico. Spesso vengono dimesse con un drenaggio che verrà rimosso nei successivi controlli ambulatoriali, per alcune di loro – aggiunge – la gestione domiciliare non risulta sempre semplice per la paura di dimenticarselo, di disinserirlo per movimenti improvvisi. Quindi in questo momento di fragilità, per una paziente, essere dimessa con una tracolla dove collocare il drenaggio le fa sentire più tranquille e libere nei movimenti per un inserimento più sereno nella propria casa”.

“Un’iniziativa che è stata possibile grazie ai fondi del 5 x 1000 che tante persone ci hanno affidato nell’anno passato. Finalmente niente più borsine di plastica – afferma Donatella Guidi presidente della Onlus – ma da oggi comodissime tracolle “alla moda” che saranno utilizzate per le pazienti che si ritroveranno nel reparto e avranno bisogno del drenaggio. Si ricorda inoltre che proseguono le attività di Insieme in Rosa per la raccolta fondi e che - conclude Guidi – con il prossimo evento a Cala Violina domenica 1° Maggio sarà raggiunta la somma necessaria per l’acquisto di un ecografo di ultima generazione per il reparto di mammografia dell’ospedale”.

foto di gruppo medici e volontari con i sacchetti