Il camper vaccinale della Asl Toscana sud est inizia da Grosseto alla Cittadella dello Studente, il suo percorso nelle scuole della Maremma. L’iniziativa rientra in “GiovaniSiVaccinano”, il progetto della Regione nato per coinvolgere le fasce più giovani della popolazione alla campagna di vaccinazione diffusa contro il Covid-19. L’intenzione è di offrire una occasione in più per fare la vaccinazione andando direttamente nei luoghi vicino alle persone, dove abitano, lavorano o studiano. Da inizio agosto in provincia di Grosseto con i camper sulle spiagge o in occasione di importanti eventi come FestaAmbiente e la Fiera di Ghirlanda, sono state vaccinate con i camper 1134 persone a conferma della validità di questa formula. Il tour per le scuole prevede sette tappe con il camper posizionato nelle aree adiacenti i principali plessi scolastici. In questa prima occasione sono stati 14 i ragazzi che hanno colto l’occasione di fare la prima dose di vaccino Pfizer. “Siamo solo all’inizio e lo considero comunque un buon risultato - ha spiegato Fabrizio Boldrini responsabile di zona distretto Amiata Grossetana - Colline Metallifere - Grossetana -, magari possiamo migliorare orari e modalità di vaccinazione, ma l’obiettivo è quello di vaccinare l’ultimo pezzetto di popolazione, tra cui anche gli studenti, che ancora non l’ha fatto. Questo è molto importante perché ci consente di raggiungere l’immunità di gregge che è la condizione fondamentale per affrontare il futuro con una relativa tranquillità”. “Il camper all’interno della Cittadella dello Studente il primo giorno di scuola ha un alto valore simbolico – ha aggiunto Maria Cristina Alocci dirigente scolastico – e un invito molto forte ai ragazzi per vaccinarsi. Abbiamo pensato, d’accordo con l’Asl, per il prossimo appuntamento del camper alla Cittadella del 20 settembre, di allungare i tempi fino al pomeriggio per offrire ai ragazzi una maggiore possibilità di vaccinarsi. Il nostro auspicio – ha sottolineato - è quello di riscontrare una più ampia partecipazione dei nostri studenti, e lo abbiamo fatto attivamente anche inviando una mail a tutti i genitori. La speranza è quella che attraverso il vaccino, si possa raggiungere quanto prima una quasi normalità non solo scolastica, che per noi è molto importante, ma anche sociale e relazionale”. Nei prossimi giorni il camper sarà presente nelle seguenti località:

  • giovedì 16 settembre - Arcidosso, piazzetta del Pero (ore 8 – 13.30)
  • venerdì 17 settembre – Pitigliano, parcheggio ospedale Petruccioli (ore 8 – 13.30 e pomeriggio 14.30 alle 17);
  • lunedì 20 settembre – Orbetello, davanti al distretto sanitario, Via Donatori del sangue (dalle ore 12 alle 17):
  • lunedì 20 settembre – Grosseto, Cittadella dello Studente (dalle ore 8 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17);
  • giovedì 23 settembre – Massa Marittima, parcheggio Istituto Bernardino Lotti (dalle ore 8 alle 13.30);
  • venerdì 24 settembre – Follonica, Parco Centrale (ore 8 – 13.30).


La vaccinazione è ad ingresso libero ma è possibile anche la prenotazione telefonica tramite Cup chiamando il numero di riferimento 800500483 da fisso e 0564972191 da cellulare, attivo dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 18. I minori dovranno presentarsi con la tessera sanitaria, il modulo del consenso firmato e accompagnati da entrambi i genitori, oppure da uno solo con apposita delega. Il camper “Bottega della salute mobile” è stato messo a disposizione da parte di Coeso Società della Salute di Grosseto grazie al progetto finanziato dal Far Maremma nell’ambito del programma di sviluppo rurale (PSR) 2014 – 2020, “Reti di protezione sociale nelle zone rurali”.


Camper dei vaccini a Grosseto - operatori sanitari