“L’assistenza sanitaria ai turisti sarà sempre garantita grazie ai medici di medicina generale del territorio mentre non ci sarà la guardia medica turistica come l’abbiamo conosciuta prima del Covid”. La rassicurazione arriva da Renato Tulino direttore del Dipartimento della Medicina Generale della Asl Toscana sud est in merito al servizio di guardia medica turistica. “Come Azienda ci abbiamo provato eccome per trovare medici e attivare questo servizio – garantisce - ma alla fine i professionisti per istituire la guardia medica turistica non si sono fatti avanti. Quindi, anche per questa estate, saranno i medici di medicina generale che svolgono attività ambulatoriale sul territorio a garantire il servizio come previsto dall’Accordo Collettivo Nazionale. In questo modo - conclude Tulino - possiamo mantenere una adeguata assistenza sanitaria anche a tutte le persone che saranno presenti temporaneamente nelle nostre località per le vacanze”.

I turisti che avranno bisogno di un medico potranno rivolgersi negli ambulatori dei medici di medicina generale attraverso la prestazione di “visita occasionale” e dai medici convenzionati per la Continuità assistenziale, durante l'orario di competenza (20-8 nei feriali, 8-20 nei festivi e prefestivi). In ambedue i casi i servizi saranno erogati con le tariffe stabilite, esclusi i residenti in Toscana.

Si ricorda poi che il servizio di emergenza urgenza è sempre garantito 24 ore al giorno dal 112.

Gli orari e le sedi degli ambulatori dei medici di assistenza primaria nei vari comuni sono consultabili sulla pagina web: https://www.uslsudest.toscana.it/cosa-fare-per/scegliere-il-medico-o-il-pediatra/orari-ambulatori-medici-e-pediatri-di-famiglia