In occasione della Giornata mondiale dell'Alzheimer, la Neurologia di Grosseto, diretta dal dottor Roberto Marconi, aderisce con un'iniziativa informativa per i cittadini. Domani, dalle 11 alle 13, i professionisti della Neurologia saranno a disposizione telefonicamente dei cittadini per illustrare i servizi dedicati al trattamento dell'Alzheimer, sensibilizzare sull'importanza della diagnosi precoce nel limitare i danni della malattia e rispondere a domande e chiarimenti. I cittadini che vorranno usufruire dell'iniziativa potranno contattare gli specialisti al numero 0564 483435.

“Si tratta di una malattia neurologica degenerativa, progressivamente invalidante e che oggi interessa un numero elevato di persone, soprattutto in età avanzata – spiega Marconi – Nella nostra provincia si stimano circa 4000 persone affette da Alzheimer. La ricerca e la medicina stanno facendo passi avanti nella cura della malattia, ma resta di fondamentale importanza la diagnosi precoce, anche ponendo particolare attenzione a determinati comportamenti o gesti che possono rappresentare un campanello di allarme. Per esempio, uno dei sintomi più diffusi è il deficit della memoria di rievocazione che consiste nella ripetizione di domande già poste più volte in un arco di tempo ristretto, senza appunto che la persona se ne ricordi. L'Alzheimer può interessare anche aree del cervello che controllano il linguaggio o la funzione di orientamento visuo-spaziale”.