La Asl Toscana sud est, attenta ai bisogni e alle istanze dei cittadini, ha preso in carico da tempo la questione degli spazi per l'accoglienza all'ingresso principale e al pronto soccorso dell'ospedale di Massa Marittima.

Infatti, in vista della diminuzione delle temperature, la direzione ha dato mandato all'ufficio tecnico aziendale di provvedere a rendere questi locali più accoglienti. I professionisti dell'ufficio tecnico si sono subito attivati incaricando una ditta per la fornitura di 3 riscaldatori a infrarossi che saranno posizionati all'interno dei gazebo davanti all'ospedale. In tal modo le persone potranno sostare all'interno riscaldate da questi dispositivi che sono stati scelti per i loro vantaggi. In particolare, producono un calore maggiore perchè radiante, ovvero una volta emesso, si propaga fino a quando non entra in contatto con una persona o un oggetto, senza disperdersi nell'aria.

L'installazione dei riscaldatori sarà completata entro questa settimana o al massimo nei primi giorni della prossima. E' giusto precisare che il posizionamento era stato previsto molto prima, ma le difficoltà di approvvigionamento dei materiali da parte della ditta incaricata, problema generalizzato che perdura da più di un anno, legato alla pandemia da Covid, non ha permesso alla Asl di ricevere i riscaldatori nel tempo prestabilito.