Continua la fornitura delle dosi di vaccino anti-Covid per la Asl Toscana sud est con l'arrivo questa mattina dei vaccini Moderna all'ospedale Misericordia di Grosseto. Nei prossimi giorni, sono previsti arrivi anche negli altri hub provinciali e fino ad allora sarà garantita la disponibilità equa su tutto il territorio della Sud est.

Sono 17 confezioni con 10 fiale di vaccino quelle consegnate, per un totale di 1700 dosi che andranno ad aggiungersi a quelle rimaste dall'ultimo arrivo, appena lo scorso 7 gennaio, destinate alla copertura della seconda iniezione, in partenza tra pochi giorni. Il vaccino Moderna consente infatti di poter ottenere 10 dosi da ogni fiala, con un margine di quattro persone in più rispetto a quello Pfizer. La seconda somministrazione è prevista a distanza di 28 giorni, anziché 21 giorni.
Le persone che hanno già fatto il vaccino Pfizer continueranno l'iter di vaccinazione, cioè la seconda dose, con la stessa tipologia.

Procede pertanto a ritmo serrato la campagna di vaccinazione nella Sud est grazie alla costante disponibilità di dosi e all'organizzazione messa su dall'Azienda che finora ha permesso la copertura della maggior parte degli ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali e per disabili, degli operatori che vi lavorano e dei professionisti sanitari in prima linea contro il Covid, dell'ospedale (bolla Covid, Cure intermedie Covid, Pronto Soccorso) e del territorio (team Usca). La programmazione proseguirà in linea con quanto sarà predisposto a livello regionale.

Vaccino moderna