Nove giorni dedicati alla verifica delle competenze digitali dei cittadini ed alla fruibilità del Centro Unico di Prenotazione Cup Toscana. Da lunedì 27 giugno e fino a venerdì 8 luglio, alcuni operatori specializzati saranno presenti con un punto informativo all’interno di alcuni dei maggiori ospedali della regione, per promuovere l’uso dei servizi sanitari online e rilevare i bisogni di competenze dei cittadini.

Venerdì 1 luglio gli operatori saranno a Grosseto presso l’ospedale Misericordia nel Cup di Oculistica dalle ore 9 alle 13.

L’iniziativa progetto “Competenze Digitali – Senior eHealth”, è stato fortemente voluto dall’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini e progettato dal settore Sanità digitale e innovazione della Regione Toscana. L’obiettivo è superare il divario digitale, in particolare tra gli over 65 ed i loro caregiver, favorire l’educazione alle tecnologie del futuro e trovare soluzioni, per accedere ai servizi, che siano facili e intuitive per non creare nuove barriere di accesso a chi ha maggiori difficoltà con i processi di alfabetizzazione digitale.

Gli obiettivi dell’iniziativa sono osservare, indagare e testare le modalità di ingaggio e fruizione dei servizi fisici e digitali di prenotazione Cup da parte dei cittadini senior, evidenziandone difficoltà ed esigenze più o meno esplicite. Per far questo sarà analizzata da vicino l’interazione tra i cittadini e gli operatori del Cup, per indagare le principali criticità e i modelli di comportamento allo sportello, con interviste e test ad utenti in attesa del loro turno o che hanno appena terminato l’attività a sportello, sottoponendo loro alcune semplici domande e chiedendo di effettuare alcune prove su servizi digitali da mobile. Il progetto si svolgerà in collaborazione e grazie al contributo del partner tecnologico Engineering, che ha finanziato tutta l’iniziativa.