Sono state 20 le somministrazioni effettuate oggi nel camper vaccinale sistemato davanti alla Eurovinil S.p.A di Grosseto; secondo e ultimo appuntamento in Maremma della collaborazione tra Confindustria Toscana Sud e Asl Toscana sud est per portare la vaccinazione con il camper vicino ai luoghi di lavoro. Iniziativa importante in vista del 15 ottobre quando scatterà l’obbligo di possedere ed esibire su richiesta il green pass anche per i lavoratori del settore privato. Le sedute di oggi erano aperte non solo ai dipendenti della Eurovinil, ma anche a quelli delle imprese vicine e tutti coloro che hanno voluto fare la prima o seconda dose del vaccino. “Ci siamo prestati con molto entusiasmo a questa iniziativa - ha spiegato Paolo Ruggiero amministratore delegato della Eurovinil – non solo per aver contribuito ad estendere la campagna vaccinale della Asl Toscana sud est, ma anche per lanciare un messaggio di sensibilizzazione sul benessere nei luoghi di lavoro, un tema a cui teniamo molto”. “L’utilizzo dei camper per portare il vaccino vicino alle persone si è dimostrato una carta vincente – ha aggiunto Fabrizio Boldrini responsabile zona distretto Amiata Grossetana, Colline Metallifere e Grossetana -, e questo vale anche per il mondo del lavoro. Quasi l’80 per cento della popolazione è già stata vaccinata ma dobbiamo andare avanti per raggiungere tutte quelle persone che sono ancora indecise per vari motivi. Questo per impedire la diffusione del virus, tenere bassi i ricoveri e allontanare la possibilità di nuove chiusure”.

Per una collaborazione che si chiude un’altra si apre con le associazioni di categoria territoriali: Confartigianato Imprese, Cna, Confesercenti e Confcommercio, per portare il camper vaccinale nelle aree artigianali e commerciali della provincia di Grosseto. Il primo appuntamento è mercoledì 6 ottobre dalle 8.30 alle ore 13 presso la sede della Confartigianato in via Monte Rosa 30 a Grosseto mentre venerdì 8 ottobre il camper sarà presente nella centralissima Piazza Dante dalle ore 15 alle 19. Le due tappe previste nei mercati di Grosseto e a Castiglione della Pescaia precedentemente annunciate il 7 e il 9 ottobre sono state rinviate per motivi organizzativi rispettivamente a giovedì 21 e sabato 23 ottobre.

In ogni sosta del camper sono presenti medici, infermieri e personale amministrativo dellla Asl Toscana sud est; all’esterno, dopo la somministrazione del siero anti-Covid, sono disponibili gli spazi in modo da riprodurre esattamente le condizioni dei centri vaccinali. Il camper “Bottega della salute mobile”, è stato messo a disposizione dal Coeso Società della Salute di Grosseto grazie al progetto finanziato dal Far Maremma nell’ambito del programma di sviluppo rurale (PSR) 2014 – 2020, “Reti di protezione sociale nelle zone rurali”.

da sinistra Giovanni Mascagni responsabile delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud, Paolo Ruggiero amministratore delegato Eurovinil S.p.A, Filippo Soffici amministratore delegato di Tecnoseal, Rita Collina responsabile sindacale delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana sud e Giorgio Mencarelli amministratore delegato della azienda Fluxinos