C. Siamo. Da oggi parte il gruppo facebook dell’Azienda USL Toscana sud est per le persone in isolamento domiciliare.

C Siamo

Domande e risposte tra persone che stanno vivendo una stessa esperienza con il supporto di personale specializzato: psicologi psicoterapeuti, esperti della prevenzione e di malattie infettive.

Mille sono oggi le persone a domicilio, in sorveglianza attiva tra Arezzo, Siena e Grosseto.

Ma isolamento non dev'essere enfatizzazione dell'io, nemmeno e tantomeno in tempo di crisi, come ci insegna Manzoni, quando più che mai è necessario stare insieme, condividere la conoscenza il senso di responsabilità, la resilienza.

Condivisione, empatia, reciprocità, appartenenza. Per questo l'Azienda Sanitaria, in collaborazione con il Comitato di partecipazione, ha deciso di creare un luogo virtuale dove ciascuno possa offrire il proprio contributo in base al proprio vissuto personale e gli altri possono trarre i contenuti che gli sono utili. Ognuno, pur nell'isolamento fisico, rimane e rafforza la relazione con gli altri, si fa risorsa preziosa in tempi di Coronavirus. Ognuno dal suo domicilio si rende protagonista di una storia di reciprocità.

Solidarietà e partecipazione disciplinata per un fine condiviso di pubblica utilità che rende più forti gli sforzi di tutti per affrontare al meglio l’epidemia.

Per questo, l’Azienda USL Toscana sud est ha deciso di sfruttare le opportunità che le nuove modalità di comunicazione offrono, applicandole alla gestione di questa epidemia, per socializzare bisogni e riposte. Una storia nuova, tante parole entrate prepotentemente nella nostra vita che stanno trasformando le nostre abitudini. E allora occorrono nuovi modi di pensare, insieme, e nuovi strumenti che ci permettano di fronteggiare la situazione.

Da oggi, direttamente sulla pagina facebook aziendale, per le persone in isolamento domiciliare sul territorio della AUSL Toscana sud est è possibile iscriversi al gruppo chiuso C.Siamo.

Da qui si potranno rivolgere domande, perplessità e curiosità direttamente a professionisti aziendali che si sono messi a disposizione volontariamente (esperti della prevenzione, infettivologi, psicologi, psicoterapeuti).

Il gruppo chiuso C.Siamo può essere cercato e visto da chiunque, ma solo coloro che ne fanno parte possono postare e vedere i contenuti presenti al suo interno. Per iscriversi è necessario inoltrare una richiesta apposita ed attendere che questa venga validata dalla AUSL.

La relazione, mediata dal social network, consentirà lo scambio di opinioni in totale sicurezza e servirà per “alleggerire” gli stati d’ansia, le preoccupazioni e le paure che la quarantena può determinare.

Il gruppo C. Siamo della AUSL Toscana sud est, nel pieno rispetto della privacy dei partecipanti, sarà lo spazio d’incontro virtuale e di condivisione tra professionisti ed esperti dell’Azienda e le persone sottoposte all’isolamento domiciliare.

Questo il link da cui accedere al gruppo:
https://www.facebook.com/groups/857371818057803/?ref=share