Il progetto “Territori sicuri” della Regione Toscana arriva nuovamente nella provincia di Arezzo. Dopo la Chiusi de La Verna sabato 30 e domenica 31 gennaio  lo screening di massa dell'intera popolazione riguarderà gli abitanti del  comune di Capolona.  
La città è stata individuata, come di consueto, dall'Agenzia Regionale di Sanità.
Due le postazioni organizzate dalla AUSL  Toscana Sud Est in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.  
A Capolona in via Caiano nell'area parcheggio dietro al palazzo Comunale, e nella frazione di Castelluccio (in via Gori presso il Centro Polivalente), qui il servizio sarà attivo esclusivamente nella giornata di sabato 30.
Gli orari saranno dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
Il tampone antigenico rapido, che sarà poi processato in laboratorio, sarà riservato ai soli residenti o domiciliati nel comune  di Capolona.
Chi è interessato deve prenotarsi sul sito https://territorisicuri.sanita.toscana.it/ 
Per chi avesse difficoltà è disponibile il call center aziendale.  Da telefono fisso al numero verde 800 575 800 mentre da cellulare al 0575 379100. Per la prenotazione è necessario inserire nome, cognome, cellulare e codice fiscale.
Il giorno del prelievo è necessario presentare documento di identità e tessera sanitaria.
I referti saranno progressivamente disponibili sul portale regionale dal tardo pomeriggio di domenica  https://referticovid.sanita.toscana.it