Nonostante la chiusura delle scuole della città di Arezzo lo staff dell'Igiene Pubblica della USL TSE ha proseguito il progetto Scuole Sicure proponendo il tampone antigenico agli studenti pendolari del Casentino, quelli che studiano ad Arezzo e in Valtiberina.
In questi giorni si stanno sottoponendo a tampone 130 studenti residenti in Casentino.
Questo screening assume ancora più forza in quanto questi studenti/pendolari sono quelli maggiormente a rischio: possono essere diffusori inconsapevoli di virus nei loro spostamenti, per cui l'individuazione dei casi asintomatici diventa strategica per fermare la catena del contagio.
La proposta è partita dalla USL TSE, con la collaborazione della Conferenza dei Sindaci del Casentino, ed ha avuto una significativa risposta dagli studenti e dalle loro famiglie.
I risultati dello screening saranno diffusi sabato 6 marzo.