Dal 21 giugno attivo l’ambulatorio di diabetologia alla Casa della Salute di Camucia   

La UOC Diabetologia di Arezzo continua nel percorso di ampliamento dell’offerta assistenziale in tutte le vallate e zone periferiche della provincia.
Dal 21 giugno 2022 il servizio di ambulatorio e visite prenderà il via anche in Valdichiana aretina, presso la Casa della Salute di Camucia. 
Gli obiettivi sono quelli di ridurre le liste di attesa e soddisfare il bisogno direttamente sul territorio. 

“La scelta del distretto, dichiara Manuela Giotti Direttore della zona Socio/Sanitaria della Valdichiana Aretina, è una risposta alla richiesta di maggiore prossimità delle cure e di riduzione degli spostamenti dei cittadini verso Arezzo, nell’ottica anche di un miglioramento dell’integrazione con i medici di medicina generale, che avranno come riferimento il Dr. Matteo Apicella, per la seduta del mercoledì mattina c/o i poliambualtori dell’Ospedale La Fratta di Cortona, e il Dr. Michele Mantuano, per la nuova seduta del Distretto di Camucia il martedì pomeriggio. 
“La doppia dislocazione, in ospedale e nel distretto, prosegue la dott.ssa Giotti,  permetterà la collaborazione con gli operatori attivi sul territorio e manterrà il legame con l’ospedale per l’attività di consulenza e supporto ai reparti di degenza”.

“Questi risultati, dichiara Alessia Scatena direttore di Diabietologia dell’Ospedale San Donato di Arezzo, sono possibili grazie agli sforzi compiuti per aumentare l’organico del personale della UOC Diabetologia e alla stretta collaborazione con le zone distretto. Dopo il Casentino, attivato nelle settimane scorse, dal prossimo 21 giugno partiremo con  una seduta settimanale all’interno del Distretto di Camucia.” 
Le persone affette da diabete mellito, prosegue la dottoressa Alessia Scatena, avranno in Valdichiana un primo livello assistenziale garantito dalla medicina generale, un secondo livello assistenziale garantito dallo specialista sul territorio e un terzo livello assistenziale nell’ospedale provinciale da parte dell’UOC Diabetologia dell’Ospedale San Donato di Arezzo, a cui ricorrere per le problematiche complesse come ad esempio il piede diabetico, la gravidanza, percorsi multidisciplinari per le complicanze croniche di malattia.  Come UOC Diabetologia di Arezzo desidero ringraziare sentitamente per la collaborazione il Direttore di Zona Distretto della Valdichiana Aretina, la Dr.ssa Manuela Giotti, il Direttore del Presidio Ospedaliero, la Dr.ssa Barbara Innocenti e  l’Associazione Diabetici della Valdichiana (ADiVal) diabetici.”