Saranno 25 i posti di cure intermedie Covid riservati ad ospiti di RSA provenienti da vari istituti del territorio provinciale che troveranno spazio nella RSA  di Pescaiola della cooperativa  Koine'. 
“Questa nuova disposizione, dichiara il Direttore del Distretto Sanitario di Arezzo dott. Evaristo Giglio, sarà operativa già dai primi giorni della settimana e va a rispondere ad un forte bisogno delle RSA di tutta la provincia di Arezzo per isolare i positivi dagli ospiti negativi. 
La RSA di Pescaiola è già organizzata con percorsi separati e personale ASL assegnato.
Le due persone che attualmente vengono seguite nell’Hospice di Pescaiola, verranno trasferite presso il San Giuseppe Hospital, che già ospita una sezione di Cure Intermedie No Covid.          
La sistemazione sarà in camere singole e tutti i livelli assistenziali, medici ed infermieristici saranno mantenuti dallo stesso personale ASL che li ha seguiti fino ad ora.”