L’azienda aretina PM Allarmi ed A.I.L. (Associazione Italiana contro le Leucemie) sezione Federico Luzzi di Arezzo hanno fatto una preziosa donazione alla Sanità del territorio.
Sono stati installati in questi giorni due Termoscanner per rilevare la temperatura degli utenti e visitatori all'ingresso degli ospedali di Bibbiena e della Fratta. Un gesto che evidenzia ancora una volta la vicinanza della comunità e delle aziende al mondo della sanità anche in questa fase di post emergenza da Covid 19.
Sempre oggi il Comune di Chiusi della Verna ha donato all’Ospedale di Bibbiena una nuova barella per il Pronto Soccorso.

Termoscanner Casentino