"Stiamo già lavorando alla risoluzione del problema evidenziato dalla Sindaca di Civitella - ricorda Evaristo Giglio, Direttore della Zona Distretto Arezzo Casentino Valtiberina Ci sono difficoltà, da parte dei cittadini, nel contattare telefonicamente la Casa della salute e, in particolare, la segreteria dei medici di famiglia. Già a settembre l'Asl Tse ha aderito ad una gara di Estar per avere una tecnologia migliore che possa permettere al cittadino di rimanere in attesa e non perdere la priorità acquisita. Una richiesta fatta per tutte le Case della salute della nostra zona Distretto, che contiamo possa essere evasa da Estar nel più breve tempo possibile. Si tratta di un problema purtroppo diffuso e che si è acutizzato in questa fase di emergenza Covid e in alcuni casi i Medici di famiglia hanno messo a disposizione dei pazienti un numero di cellulare a cui inviare un SMS p una mail per la richiesta delle terapie croniche".