Dal 20 settembre 2021 attivo anche all'Ospedale Santa Margherita della Fratta in Valdichiana

Con l'apertura dell'Aiuto Point all'Ospedale della Fratta tutte le vallate e tutti i presidi ospedalieri della provincia di Arezzo saranno dotati di questo servizio.
Aiuto Point, acronimo di Assistenza, Informazione, Urgenze nel Trattamento Oncologico,
è un punto servizi dedicato ai pazienti oncologici, per assisterli nel loro percorso, dalla diagnosi al trattamento fino al follow up e sollevarli da tutte le incombenze legate all'organizzazione dei controlli.
Da lunedì 20 Settembre 2021, dopo Arezzo, Bibbiena, Montevarchi e Sansepolcro, sarà operativo anche all'ospedale Santa Margherita della Fratta.
Un progetto che mette in affiancamento ai sanitari del centro, che da sempre hanno garantito la presa in carico dei bisogni di informazione e di gestione del percorso di cura dei propri pazienti, la presenza di operatori specificamente dedicati a tale servizio di accoglienza e presa in carico dei bisogni individuali.
“Un servizio veramente importante, dichiara Barbara Innocenti direttrice degi ospedali aretini, che da informazioni sulle visite o esami diagnostici da eseguire e loro prenotazione, ma anche sui servizi della rete ospedaliera e ambulatoriale del nostro territorio, su terapie ed accessi vascolari, per arrivare anche ai diritti su argomenti riguardanti l'emergenza COVID 19 e sulle vaccinazioni”
Il servizio sarà in furnzione nei gorni di lunedì e giovedì dalle ore 12.00 alle 13.30 attraverso il numero telefonico 0575/639737.
Negli altri giorni della settimana ed orari della giornata comunque ci sarà la possibilità di scrivere all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Si specifica che il servizio è rivolto anche ai familiari dei pazienti e ai medici curanti.
Il Punto servizi rientra tra le azioni individuate dalla Regione per tagliare i tempi di attesa e migliorare il modello di presa in carico del paziente oncologico durante la fase del follow up, ovvero dei controlli a cui i pazienti vengono sottoposti dopo la prima fase di trattamento che ha consentito la remissione del tumore, allo scopo di intercettare rapidamente l'eventuale ripresa della malattia.
“L’attivazione dell’Aiuto Point all’Ospedale della Fratta, dichiara il direttore di Oncologia degli ospedali riuniti aretini Carlo Milandri, è un ulteriore passo per facilitare l’accesso al percorso oncologico e per rispondere alle richieste e necessità di pazienti e care-giver durante le varie fasi di questo percorso”