Endoscopia - Ospedale Amiata Val d'Orcia

Dipartimento Medicina interna e specialistiche
Direttore: dott. Massimo Alessandri
Area Funzionale Medicina specialistiche
Responsabile: dott. Danilo Tacconi


Direttore U.O.S.D. Endoscopia digestiva Amiata senese ed Amiata grossetana
dott.ssa Tania Banducci
Telefono 0577 7821
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinatore infermieristico
Diego Vagaggini
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Modalità di accesso
L’ambulatorio di Endoscopia è situato all’interno del Blocco operatorio, al primo piano. Vi si accede entrando dall’ingresso principale dello Stabilimento, percorrendo il corridoio della radiologia fino in fondo e girando a destra: si arriva al primo piano utilizzando la scala interna o l’ascensore situato subito prima della scala.

L’attività ambulatoriale si svolge il lunedì, mercoledì, giovedì (2° e 4° del mese) e venerdì su un orario compreso tra le 8.30 e le 13.00. Il venerdì l’attività endoscopica si protrae anche nel pomeriggio fino alle 17.00. È attivo un ambulatorio di visite per le “Malattie digestive” il 1° e 3° lunedì del mese dalle 14.30 alle 16.00.

Gli appuntamenti vengono fissati sia tramite CUP che personalmente, con l’autogestione relativa ai pazienti ricoverati nei reparti o da PS, ai casi particolari od urgenti su richiesta dei MMG o di altri specialisti. Esistono, inoltre, posti riservati per le colonscopie di screening, gestiti direttamente dal Centro Screening di Siena.

Al momento della prenotazione vengono consegnati al paziente i moduli informativi (vedi allegati), nei quali viene spiegato, in modo semplice ma dettagliato, l’atto medico al quale il paziente deve essere sottoposto, con la relativa preparazione.

PRENOTAZIONI GESTITE DIRETTAMENTE DAL PERSONALE DELL’AMBULATORIO: l’accesso agli esami endoscopici in emergenza/urgenza è garantito mediante prenotazione telefonica effettuata dal MMG, medico di reparto richiedente o medico del Pronto Soccorso richiedente, direttamente al Personale dell’Ambulatorio di Endoscopia Digestiva, che potrà così predisporre quanto necessario per l’esecuzione dell’indagine. Gli esami che rappresentano un’urgenza relativa e/o differibile, gli esami da effettuare in sedazione profonda, le PEG, le colonscopie e gastroscopie operative, vengono effettuate in sedute autogestite, generalmente il 1°, 2° e 4° lunedì del mese.

PRENOTAZIONI DA CENTRO SCREENING DI SIENA: i pazienti in screening oncologico, che devono effettuare colonscopie per ricerca del sangue occulto positivo, hanno posti riservati gestiti autonomamente dal Personale del Centro Screening di Siena. Gli appuntamenti hanno i seguenti orari: Mercoledì e Venerdì ore 12.15.


Tipologie di esami

    Prestazioni di endoscopia diagnostica ed operativa del tratto digestivo superiore
  • Esofagogastroduodenoscopia esplorativa (EGDS)
  • EGDS con biopsie
  • EGDS con colorazioni vitali o NBI
  • EGDS per rimozione corpi estranei
  • EGDS per terapia dilatativa
  • EGDS per emostasi di emorragie non varicose
  • EGDS per trattamento mediante coagulazione con Argon plasma
  • EGDS per trattamento/asportazione di lesioni proliferative della mucosa
  • Gastrostomia endoscopica percutanea (PEG)

    Prestazioni di endoscopia diagnostica ed operativa del tratto digestivo inferiore
  • Anoscopia
  • Rettoscopia Sigmoidoscopia
  • Colonscopia
  • Colonscopia + ileoscopia retrograda
  • Biopsie (ano, retto, sigma, colon, ileo distale)
  • Colorazioni vitali o con NBI
  • Rimozione corpi estranei
  • Trattamento dilatativo
  • Emostasi
  • Trattamento mediante coagulazione con Argon plasma
  • Trattamento/asportazione di lesioni proliferative della mucosa

N.B. tutte le suddette procedure vengono eseguite, nella quasi totalità dei casi, in “sedazione cosciente”.


Visite ambulatorio “Malattie digestive” (escluse visite epatologiche e per le MICI che necessitino di terapia con biologici ed immunosoppressori)

  • Prime visite
  • Visite di controllo

Nella sala di attesa dell’Endoscopia, inoltre, l’utente troverà dei poster esplicativi sulle principali procedure endoscopiche, sui relativi adempimenti preliminari, modalità di svolgimento, tempi della procedura, uso di farmaci per la sedazione o altro, complicanze, mortalità, controindicazioni, esistenza di alternative diagnostico-terapeutiche con relativi limiti e vantaggi rispetto all’endoscopia.


Prelievi bioptici
Durante gli esami possono essere eseguiti dei prelievi bioptici (biopsie, polipectomie, mucosectomie ecc.). Il materiale così acquisito viene inviato all’Anatomia Patologica del Policlinico di Siena, dove viene esaminato con tecniche che richiedono un po’ di tempo (i tempi per avere una risposta scritta sono di solito dell’ordine dei 15 giorni). Il referto istologico viene sempre visionato dai Medici endoscopisti che hanno effettuato l’esame, prima dell’invio all’ufficio, per il ritiro. Sul referto istologico i suddetti medici endoscopisti possono apporre delle note/consigli. È necessario ritirare sempre il referto scritto dell’esame istologico eseguito, personalmente o con delega scritta, presso l’ufficio competente, situato al piano di ingresso dell’Ospedale, tutte le mattine dal lunedì al sabato, dalle 7.30 alle 12.30; è necessario inoltre farlo visionare al Medico di famiglia.


Consegna diretta dei Farmaci
Sempre in regime ambulatoriale, possono essere distribuiti, direttamente, parte o tutti i farmaci necessari per la terapia suggerita dal Medico endoscopista, secondo le linee della regione Toscana.


Raccomandazioni

  • NON guidare moto-autoveicoli nelle 12 ore successive ad un esame endoscopico condotto in sedazione
  • farsi accompagnare da un adulto che lo possa riaccompagnare a casa dopo la procedura in sedazione
  • portare la lista dei farmaci che si stanno assumendo (soprattutto farmaci anticoagulanti/antiaggreganti)
  • portare la documentazione clinica (esami precedenti, TAC o Ecografie attinenti al motivo dell’esame, elenco patologie importanti)
  • segnalare eventuali allergie
  • si ricorda che in caso di impedimento occorre annullare l’appuntamento almeno 48 ore prima della data prenotata: la mancata disdetta comporta il pagamento del ticket relativo alla prestazione non annullata.

Preparazioni per gli esami endoscopici

    PREPARAZIONE PER GASTROSCOPIA MATTUTINA
  • DIGIUNO la mattina dell’esame.
  • È consigliabile NON FUMARE durante le 12 ore che precedono l’esame.
    PREPARAZIONE PER GASTROSCOPIA POMERIDIANA
  • DIGIUNO da almeno 6 ore.
  • La mattina dell’esame è consentita una colazione leggera a base di tè o caffè d’orzo (NO latte) con fette biscottate non integrali, biscotti secchi, miele, succhi di frutta senza polpa.
  • È consigliabile NON FUMARE durante le 12 ore che precedono l’esame.