Con riferimento alla possibilità di prenotare negli ambulatori dei medici, la direzione sanitaria dell'Azienda Usl Toscana Sud Est coglie l'occasione per dare alcune informazioni.

Nell'azienda Usl Toscana Sud Est la prenotazione delle visite specialistiche e degli esami diagnostici viene assicurata già da 102 medici di medicina generale che svolgono la loro attività ambulatoriale presso alcune Case della Salute. Altri 28 medici prenotano direttamente (o con l'ausilio di personale infermieristico) per i pazienti cronici che hanno in carico, nelle cosiddette " agende della cronicità" della "Sanità di Iniziativa", in cui il diabete, lo scompenso cardiaco e il BPCO sono percorsi codificati.

A brevissimo l'Azienda attiverà il progetto "Tempi di attesa zero" che riguarderà da subito, in via sperimentale, la prenotazione da parte degli studi medici di tre tipologie di visite specialistiche o diagnostiche: ecografia addome, visita cardiologica e oculistica. Dopo questa sperientazione ci si allergherà a tutto il resto delle prenozioni. Il progetto prevede la suddivisione delle visite in "prime visite" e "controlli": in questo modo si vogliono garantire tempi di attesa brevi e opportuni per le problematiche di salute legate ad un primo accesso.

L'obiettivo dell'azienda, comunque, è quello di poter realizzare la rivoluzione del “dove si prescrive si prenota” in modo che il cittadino per il quale è stata chiesta una prestazione specialistica clinica o diagnostica, possa averla prenotata immediatamente e soprattutto con rispetto dei tempi che il medico ritiene utili per la sua salute.