Lunedì 29 ottobre alle ore 18 presso la Chiesa del San Niccolò sarà inaugurata la mostra fotografica di Andrea Lensini "Oltre la follia… vedo".

Le opere realizzate dai degenti del San Niccolò. L’iniziativa rientra nella rassegna degli eventi dedicati alla Memoria dei 200 anni del San Niccolò, promossi dal Comune, Università di Siena, e Azienda USL Toscana Sud Est.

Presenteranno la mostra, aperta ad ingresso libero fino al prossimo 9 novembre (escluso il sabato e festivi), Francesca Vannozzi docente universitario di Storia della medicina, Maria Luisa Valacchi presidente della Cooperativa Riuscita Sociale e Simone Bari priore della contrada di Valdimontone.

Le foto di Lensini, realizzate a distanza ravvicinata con l’obiettivo quasi dentro la scena, rendono l’opera di Paris M. (ex degente dell’O.P.) un intreccio di chiaroscuri che esaltano le narrazioni delle terrecotte stesse. La luce e le ombre nel bianco-nero non sono casuali e restituiscono un modellato ‘vivo’ di volti, di figure e cose in una prospettiva e una dimensione fotografica nuove. L’obiettivo coglie il quotidiano dei reparti e ne scopre la vita: inerzia, torpore, paura, gioia, agonia, speranza… queste alcune delle sensazioni che il fotografo esalta attraverso i suoi scatti.

Insieme alle foto saranno esposte alcune opere in terracotta realizzate da Paris M. e di proprietà della Cooperativa Riuscita Sociale. Riuscita Sociale ha da anni la grande responsabilità di custodire e tutelare nel patrimonio conservato presso i suoi laboratori di ceramica, alcune opere d’arte prodotte da degenti dell’Ospedale Psichiatrico San Niccolò di Siena. Un atteggiamento lungimirante che ha dimostrato nel tempo la competenza della Cooperativa nel saper valutare la rilevanza documentaria, storica, ed estetica di questi beni. Alcuni di essi furono esposti alla mostra Arte Genio e Follia, ideata da Vittorio Sgarbi e organizzata nel 2009 presso il complesso museale Santa Maria della Scala di Siena. L’iniziativa, nata allora dalla collaborazione con Francesca Vannozzi, docente di Storia della Medicina dell'Università di Siena, e Riuscita Sociale, fu realizzata grazie anche al contributo del Sistema Museale Universitario Senese.

La Contrada di Valdimontone, nel cui territorio ha sede l’ex Ospedale Psichiatrico, ha organizzato, in occasione degli eventi per la Memoria dei 200 anni del San Niccolò, una mostra fotografica di Andrea Lensini dal titolo Oltre la follia… vedo. Le opere realizzate dai degenti del San Niccolò. Per tale occasione la Contrada ha chiesto a Riuscita Sociale di poter esporre alcune terrecotte di Paris M. e ha promosso, per la natura estremamente delicata del materiale, un’accurata revisione del loro stato di conservazione, affidata al Laboratorio di Restauro del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali, previo accordo tra i due enti. L’intervento, oltre a documentare le condizioni dei manufatti che presentavano evidenti fragilità già dal momento della fabbricazione, diffuse fratturazioni e interventi di “restauro” pregressi, è consistito in una accurata pulitura delle superfici e nella ricomposizione delle parti fratturate.

Il trasporto delle opere da Riuscita Sociale alla Chiesa del San Niccolò, sede della mostra, ha inoltre visto l’intervento del Nucleo ART della Misericordia di Siena che, specializzato in operazioni di messa in sicurezza dei beni culturali nelle emergenze, ha predisposto gli strumenti e il mezzo necessario al loro trasferimento nelle condizioni di massima sicurezza possibili. Oltre la follia… vedo: il titolo è stato suggerito ad Andrea dalla figlia di 9 anni.

In allegato la locandina della mostra.

Allegati: