In un giorno simbolico per la donna, quale quello del prossimo 8 marzo, apre il nuovo ambulatorio di “fertilità consapevole” a Campostaggia.
Questo servizio, che trova spazio presso l'Ospedale all'interno dell'attività consultoriale dell'Ostetricia e Ginecologia della Zona Val D'Elsa, è inserito nella rete aziendale della Usl Toscana Sud Est che fa capo al Centro di Procreazione Medico Assistita (PMA) diretto dal Prof. Luca Mencaglia, presso l'Ospedale S. Margherita in località “La Fratta” a Cortona.
L’istituzione di questo ambulatorio in Valdelsa vuole essere una risposta ai diversi tipi di problematiche riguardanti la fertilità di coppia. Vi opereranno, a stretto contatto, ginecologi, ostetriche, infermieri supportati dai professionisti del Laboratorio di analisi chimico-cliniche e con la presenza di una biologa e di uno psicologo proiettati dal Centro di Cortona.
L’obiettivo è quello di garantire l'accoglienza, l'informazione e la presa in carico della coppia nella prima fase di diagnosi e terapia assicurando l'accesso alle più moderne tecniche di procreazione medico assistita (PMA).
La coppia al momento dell'accesso dovrà essere in possesso di impegnativa compilata dal proprio medico di famiglia o dallo specialista, con la dicitura “visita per sterilità di coppia”. La prenotazione potrà essere effettuata telefonando direttamente al numero 0577 994031 ogni venerdì dalle ore 11,30 alle ore 13,00. L'ambulatorio funzionerà il secondo e quarto mercoledì di ogni mese, dalla ore 15,00 alle 17,00.
Tale attività si inserisce nella strategia regionale di cura e trattamento dell'infertilità, che costituisce una delle problematiche più diffuse nella nostra popolazione.