Nuova organizzazione dei servizi amministrativi al distretto socio-sanitario dell'Isola del Giglio, grazie alla collaborazione del personale della Asl e degli operatori della Bottega della salute, un punto di accesso ai servizi sanitari gestito sull’Isola dal volontariato locale.

Per dare risposte efficaci agli utenti, infatti, in considerazione della particolarità dell’Isola e degli inevitabili disagi legati alle peculiarità dei territori periferici, la Asl, accogliendo le richieste dei cittadini e in collaborazione con il Comune, dal primo gennaio 2017, ha previsto nuovi sistemi per l’accesso ai servizi amministrativi del distretto socio-sanitario.

Tutto questo è reso possibile dalle nuove tecnologie informatiche e dai collegamenti telematici, ma anche e soprattutto dalla collaborazione dei volontari della confraternita della Misericordia “Stella maris” e del personale aziendale.

In sintesi, gli operatori amministrativi continueranno ad essere presenti sull’isola il secondo e il quarto mercoledì del mese, mentre negli altri giorni, sarà comunque possibile il ritiro e la stampa dei referti, il pagamento dei ticket, la stampa degli attestati di esenzione e delle fasce di reddito, nonché tutti i servizi amministrativi possibili attraverso i totem, con l’assistenza degli operatori della Bottega della salute.

Nei casi più urgenti, gli utenti potranno contattare telefonicamente o per email il personale della Asl, in modo che sia comunque garantita la comunicazione giornaliera; sarà inoltre possibile utilizzare il conto corrente postale per i pagamenti, là dove non è possibile utilizzare i sistemi telematici.