L'attività Libero Professionale è un servizio a pagamento svolto dai medici specialisti al di fuori dell'orario di lavoro utilizzando strumenti e ambienti dell'Azienda.

Le prestazioni erogate in regime di libera professione riguardano visite specialistiche, attività diagnostiche (es. ecografia, elettrocardiogramma, …), piccoli interventi ambulatoriali e interventi effettuati in costanza di ricovero.

Tale attività viene svolta presso le seguenti sedi:


Il ricorso all'attività libero professionale avviene esclusivamente su libera scelta dell'assistito e le tariffe (in allegato), concordate dallo specialista con la Direzione aziendale, sono a totale carico del cittadino.

Le tariffe per le prestazioni libero professionali sono comprensive del compenso del professionista (o dell’équipe nel caso di prestazioni rese in regime di ricovero), della quota destinata all’Azienda, della quota aggiuntiva regionale di cui alla DGRT 743/2011* e dei costi sostenuti dall’Azienda per l’erogazione della prestazione stessa.

N.B. Gli importi delle tariffe indicate superiori ad € 77,47 devono essere maggiorati della marca da bollo da € 2,00.


PRENOTAZIONI E ORARI
Gli utenti potranno prenotare le prestazioni in libera professione intramoenia contattando il Call Center della Libera Professione al seguente numero telefonico:
0564 483494  (unico per tutti gli ambulatori nell’ambito territoriale grossetano)
con orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 20.00.

MODALITÀ DI PAGAMENTO
Le prestazioni sanitarie erogate in regime di libera professione intramoenia possono essere pagate tramite le seguenti modalità: contanti , bancomat, carta di credito, bonifico bancario o bollettino di conto corrente postale.
Non è ammesso il pagamento tramite assegni bancari.
Gli utenti potranno comunque contattare il Call Center della libera professione per avere informazione più dettagliate sulle prestazioni erogabili, le tariffe applicate dai singoli professionisti e le modalità di pagamento.




* con Deliberazione della Giunta Regionale della Toscana n. 743/2011 le tariffe delle prestazioni ambulatoriali erogate in regime di libera professione intramuraria sono state aumentate di un contributo aggiuntivo resosi necessario in ottemperanza alle disposizioni nazionali in materia. 
La percentuale del contributo aggiuntivo è stata calcolata non sul prezzo della prestazione libero professionale praticato al cittadino, ma sul valore della identica prestazione fornita in regime istituzionale. L’incremento del costo della prestazione viene trattenuto dalle Aziende sanitarie che ospitano l’attività. Nessuna quota dell'incremento viene percepita dal medico che eroga la prestazione.
Allegati: