E’ stata accolta con grande interesse l’iniziativa Cardiologie Aperte che si è svolta sabato 17 febbraio presso la Cardiologia di Campostaggia.
“I risultati sono stati positivi – afferma il dottor Antonio D’Arpino, direttore UOSD Cardiologia – hanno partecipato circa 70 persone alle quali abbiamo eseguito elettrocardiogramma e misurato la pressione arteriosa. Abbiamo inoltre consegnato gli opuscoli informativi a seconda del rischio cardiovascolare prevalente. La giornata si è svolta in un clima di soddisfazione reciproca con numerosi complimenti e ringraziamenti per l'iniziativa”.
I pazienti che si sono presentati rientravano nella fascia di età 45-65 anni: alcuni già affetti da patologia cardiovascolare nota, altri erano figli di pazienti con cardiopatia ischemica per questo fortemente motivati a tenere sotto controllo i fattori di rischio. “Credevamo e speravano nella buona riuscita della Giornata Cardiologie Aperte e così è stato – afferma Simonetta Sancasciani, direttore dell’ospedale di Campostaggia - Ringrazio tutti gli operatori che attivamente e volontariamente hanno reso possibile l’evento, in particolare il dottor D’Arpino e i medici e gli infermieri presenti”.