Ecco quando e come prenotare le visite

Si accendono i riflettori sul glaucoma: dall’11 al 17 marzo 2018 torna la Settimana Mondiale dedicata a prevenzione e informazione sul glaucoma, malattia degenerativa che colpisce oltre 1 milione di italiani, la metà dei quali non è neppure consapevole di soffrirne.
A promuovere la Settimana è l’Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità - IAPB Italia onlus, in stretta collaborazione con i suoi Comitati regionali e provinciali, assieme alle Sezioni locali dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti.

La Asl Toscana sud est ha messo a disposizione dei cittadini visite gratuite in tutto il territorio aziendale. Le visite gratuite per la provincia di Siena possono essere prenotate ai numeri 0577 536018 oppure 0577 536280, nei giorni 8, 9 e 12 marzo, dalle 11 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16. Per accedere allo screening non serve la richiesta medica, ma è necessario avere età superiore ai 40 anni e non aver effettuato visita oculistica negli ultimi due.

“Il glaucoma è la prima causa al mondo di cecità irreversibile – spiega Andrea Romani, direttore Area Omogenea Oculistica dell’Asl Toscana Sud Est - Si manifesta quasi sempre coinvolgendo i due occhi e danneggiando irreparabilmente il nervo ottico. Nella maggior parte dei casi è associato a un aumento della pressione interna dell’occhio che causa, nel tempo, danni permanenti alla vista, accompagnati da riduzione del campo visivo e alterazioni della papilla ottica. Inoltre essendo una patologia silente, cioè senza sintomi, fare accertamenti per una diagnosi precoce diventa determinante per tenere sotto controllo la malattia. In occasione della settimana del glaucoma – conclude Romani – sarà infatti eseguita una visita completa di controllo del nervo ottico e della pressione oculare, attività spesso sufficienti a diagnosticare un glaucoma in fase iniziale”.