Da domani 29 maggio al 2 giugno non sarà possibile prenotare né pagare le prestazioni sanitarie per il cambio di software. Garantite le prestazioni urgenti


Dal 3 giugno anche nel territorio di Siena e provincia dell’Azienda USL Toscana sud est e dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese sarà attivo CUP 2.0, il nuovo sistema di prenotazione. Dalla stessa data sarà attivo il servizio di prenotazione online tramite portale regionale e da luglio i cittadini della provincia di Siena potranno prenotare anche in farmacia.

Nei giorni di aggiornamento software (dal 29 maggio al 2 giugno) non si potranno eseguire prenotazioni, pagamenti, spostamenti, disdette di visite e di esami nei CUP di Siena e provincia. Questo vale anche per le attività in libera professione. Saranno comunque garantite le prenotazioni che il medico classifica come Urgenti (lettera U sulla priorità della ricetta), chiamando il numero di telefono 0577 767676. Le attività di anagrafe sanitaria, esenzioni ticket e attivazione della tessera sanitaria non subiranno modifiche

Nello specifico, il CUP di Siena e provincia non sarà attivo dalle ore 12:30 del 29 maggio alle ore 7:30 del 3 giugno. Non sono possibili le prenotazioni di prestazioni (compresa la libera professione) e i relativi pagamenti.

Inoltre, per quanto riguarda il policlinico Santa Maria alle Scotte, mercoledì 29 maggio il Punto Prelievi Unico, situato nel tunnel di ingresso dell’ospedale, chiuderà in anticipo alle ore 12; giovedì 30 maggio il servizio sarà garantito solo per le prestazioni classificate come urgenti; da venerdì 31 maggio il Punto Prelievi Unico sarà aperto al pubblico come di consueto.

Per l’Azienda USL Toscana sud est l’accettazione dei prelievi di sangue sarà invece sospesa solo il giorno 30 maggio (sempre salvo le urgenze). Sarà invece svolta negli orari soliti il giorno 31 maggio e il 1 giugno.

È bene ricordare che NON verrà modificata l'operatività dei Pronto Soccorso e degli ambulatori, ma solo quella degli operatori CUP e delle casse ticket.

Il nuovo sistema, già attivo nelle province di Grosseto, Livorno, Lucca e Massa-Carrara, rientra in un progetto regionale che porterà alla creazione di un’unica piattaforma CUP in tutta la Toscana. CUP 2.0 si integrerà con altri servizi e processi già funzionanti. Sarà possibile ad esempio, con ricetta dematerializzata del proprio medico, prenotare alcune prestazioni (ad oggi quasi tutte le visite specialistiche ed esami RX) direttamente dal computer di casa, collegandosi al sito: prenota.sanita.toscana.it. Verranno chiesti il codice fiscale e il numero di ricetta elettronica (NRE).
Sempre da casa si possono pagare i ticket, tramite la piattaforma regionale IRIS (iris.rete.toscana.it/public/). Per effettuare i pagamenti sarà necessario collegare al PC un piccolo lettore di carte magnetiche in cui inserire la propria tessera sanitaria e aver attivato la stessa tessera sanitaria, perché viene richiesto il PIN.

Le Aziende sanitarie si scusano anticipatamente per i rallentamenti e disagi per l’utenza che si potranno verificare anche nei giorni immediatamente precedenti e successivi all’attivazione del nuovo software e chiede la collaborazione dei cittadini invitandoli, se possibile, a rinviare di qualche giorno le prenotazioni non urgenti.