Gli ospedali con i “Bollini rosa”, cioè quelli riconosciuti da Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) come attenti e impegnati nei confronti del mondo femminile, aderiscono alla (H)Open Week sulla salute della donna, in programma dal 16 al 22 aprile in tutta Italia. Obiettivo: promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

“L’Asl Toscana sud est partecipa mettendo a disposizione, nei suoi ospedali con Bollini Rosa, incontri informativi e visite nelle varie specialità coinvolte – dichiara Simona Dei, direttore sanitario - L’iniziativa, che si ripete ogni mese di aprile, richiama alla prevenzione numerose donne. Ringraziamo Onda per l’opera di sensibilizzazione che porta avanti in tutta Italia e i nostri professionisti, che dedicano  tempo, risorse e cure al mondo femminile non solo  in questa settimana, ma durante tutto l’anno”.

In particolare sarà possibile eseguire visite ginecologiche gratuite:
  • martedì 17 aprile, dalle 8.30 alle 12.30, all’UF Consultoriale di via Don Minzioni, prenotando al numero 0564 485736, da lunedì a venerdì, nell’orario 12-14.
  • venerdì 20 aprile dalle 14 alle 18, all’ospedale Misericordia di Grosseto, presso gli ambulatori di Ginecologia del piano piastra, tramite prenotazione al numero 0564 485678, dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14;
Inoltre saranno organizzati alcuni incontri aperti ai cittadini su argomenti generali riguardanti tutte le donne:
  • giovedì 19 aprile, dalle ore 15 alle 17, presso la sala Pegaso del palazzo della Provincia di Grosseto, si terrà il convegno “Istruzioni per una menopausa col turbo: le opportunità in maremma”;
  • sabato 21 aprile, dalle 9 alle 12.30, presso la sede di Grosseto dell’Università degli Studi di Siena, in via Ginori, incontro pubblico dal titolo: “La donna al centro: esperienza dell'ambulatorio multiprofessionale di salute e medicina di genere. Le donne per le donne”.

“Questa iniziativa, nata in occasione dell'istituzione della Giornata nazionale sulla salute della donna da parte del Ministro Lorenzin, è giunta alla terza edizione e rappresenta uno degli appuntamenti che mi stanno più a cuore tra quelli promossi da Onda nel corso dell'anno - dichiara Francesca Merzagora, presidente Onda - Hanno aderito oltre 180 ospedali in tutte le regioni italiane mettendo a disposizione molteplici servizi gratuiti - visite, esami diagnostici, consulenze, convegni, distribuzione di materiale informativo - che coinvolgono 15 specialità cliniche. Un software creato ad hoc consente agli ospedali Bollini Rosa aderenti di inserire i servizi erogati e alla popolazione di trovare agilmente la struttura più vicina e appropriata. L’(H) Open week offre alle donne la possibilità di pensare alla propria salute e a prendersene cura in modo più consapevole”

Per informazioni su visite ed iniziative, www.bollinirosa.it.