Parte in questi giorni il progetto ministeriale “Vita Indipendente” nella Zona Distretto Colline dell’Albegna che qui prende il nome “La vita è bella”. Si tratta di un progetto competitivo finanziato con Fondi Europei per l'80% e il restante 20% finanziato dai comuni della Zona Distretto. E’una reale opportunità di Vita Indipendente che va a incentivare le risorse insite nella persona disabile.

“Questo cammino - spiega Catia Lolini, Coordinatore sociale della Zona Distretto - desidera, in primo luogo, insegnare ai ragazzi a ‘fare da soli’ e porli nella condizione di imparare a capire e soddisfare i propri bisogni, desideri e sogni, a prendere decisioni giuste e indipendenti per il proprio bene e quello degli altri.”

Il progetto prevede la convivenza in una casa, dove ci saranno spazi da condividere, decisioni da prendere, bisogni da adattare a quelli dell’altro, così da stimolare un percorso di maturazione, crescita e trasformazione culturale che promuove l’adultità.

“L'obiettivo – continua Lolini - è garantire un miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie attraverso un percorso abitativo protetto e temporaneo (co-housing) volto al conseguimento della massima autonomia personale.”

Il progetto ha durata annuale ed è rivolto a 25 residenti degli 8 Comuni della Zona Colline dell'Albegna che accederanno al progetto in gruppi di 5 per 12 soggiorni di 4 giorni ognuno. Durante il soggiorno, i gruppi saranno accompagnati da tre operatori e verranno effettuate escursioni guidate in siti archeologici, un laboratorio di cucina e alimentazione del non spreco. L'esperienza si svolgerà presso l'Agri- park OASI in loc. Pantano a Pitigliano, una zona rurale che oltre a due appartamenti dispone di una fattoria sociale, un orto botanico , la piscina, un orto sociale e ampi spazi con voliere in cui si potrà sperimentare l'accudimento degli animali. Al termine del progetto verrà pubblicato un diario dell'esperienza e delle attività svolte, curato esclusivamente dai partecipanti all'esperienza stessa.